09 maggio 12:11 Triplicata la mortalità per infarto a causa della mancanza di cure

L'emergenza sanitaria causata dalla pandemia di coronavirus sta avendo gravi conseguenze anche sulle altre patologie. La mortalità per infarto, ad esempio, è triplicata passando dal 4.1% al 13.7% a causa della mancanza di cure (la riduzione dei ricoveri è stata del 60%) o dei ritardi (i tempi sono aumentati del 39%), causati dalla paura del contagio. A spiegarlo il dottor Ciro Indolfi, presidente della Società Italiana di Cardiologia (SIC), a seguito di uno studio nazionale in 54 ospedali, nella settimana 12/19 marzo, durante la pandemia di Covid-19, confrontandola con lo stesso periodo dello scorso anno. La situazione rischia di vanificare 20 anni di prevenzione.

09 maggio 11:34 Tamponi, la regione che ne ha fatti di più è stata il Veneto

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria in Italia la regione che ha effettuato il numero più alto di tamponi è stata il Veneto con il 4,64% della popolazione testata, il più basso in Campania (0,84%). Nell’ultima settimana la “maglia nera” va alla Puglia, con un tasso di 2,64 tamponi per 1000 abitanti, mentre l’impegno maggiore è stato profuso nella Provincia Autonoma di Trento (14,14 per mille abitanti).

09 maggio 10:53 La Russia si avvicina alla soglia dei 200mila contagi

La Russia si avvicina alla soglia dei 200 mila casi di coronavirus: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 10.817 nuovi contagi portando il totale a 198.676. Sono 104 le persone decedute per Covid-19 nella notte, per un numero complessivo di morti di 1.827. La Russia ha superato Francia e Germania divenendo la quinta nazionale al mondo per numero di contagi.

09 maggio 10:47 Gori ammette: “Mi sono accorto tardi della gravità dell’emergenza”

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha ammesso, nel corso di un'intervista concessa a Fiorenzo Tagliabue, Ceo dell'agenzia Newgate, di aver sottovalutato la pericolosità della pandemia all'inizio di marzo: "Me ne sono reso conto il primo di marzo. Me lo ricordo bene perché quel giorno ricevetti una telefonata dall’ospedale Papa Giovanni dove mi si diceva: ‘Qua stanno arrivando tantissimi malati e gravi'. Questa situazione io non me l’aspettavo”. E ancora: "Pochi giorni dopo eravamo già pieni di persone ricoverate gravi e dei primi morti. E quindi lì me ne sono reso assolutamente conto".

09 maggio 08:46 Brasile, record di morti in 24 ore, ma Bolsonaro scherza: “Organizzo una grigliata per 3mila persone”

Nonostante i più di diecimila morti e quasi 147mila contagiati in Brasile il presidente Jair Bolsonaro ha di nuovo ironizzato  sul distanziamento sociale affermando che oggi pomeriggio organizzerà una grigliata nel palazzo dell'Alvorada, a Brasilia. "Ho invitato 1.300 persone, ma se saranno di più le farò entrare. Faremo una grigliata per 3 mila persone, più o meno", ha dichiarato ironicamente Bolsonaro, dopo che giovedì era stato criticato dai media e sui social per aver annunciato che oggi avrebbe organizzato una grigliata "con una trentina di amici". Un gruppo di sostenitori del leader brasiliano ha criticato i giornalisti presenti davanti al palazzo dell'Alvorada, accusandoli di "attaccare il presidente". Il Brasile ha registrato nelle ultime 24 ore 751 morti per Covid-19, il numero più alto dall'inizio della pandemia, e oltre 10 mila nuovi contagi.

09 maggio 08:40 Negli USA altri 1.635 morti. I contagiati sono 1,28 milioni, circa un terzo dei casi del mondo

Resta drammatica la situazione negli Stati Uniti, dove 1.635 sono morte di coronavirus nelle ultime 24 ore. Il bilancio totale della pandemia supera così i 77 mila decessi, secondo i dati forniti dalla Johns Hopkins University. Gli Usa registrano al momento oltre 1,28 milioni di casi ufficialmente diagnosticati (+29.079 rispetto alle ultime 24 ore), circa un terzo del totale dei positivi nel mondo.

09 maggio 08:22 In Germania 1.250 nuovi casi e 147 morti

Continuano a salire i contagi anche in Germania: altre 1.250 persone hanno contratto il Covid-19, portando il totale a 168.551, mentre il numero dei decessi è salito a 7.369 dopo che altre 147 persone hanno perso la vita nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dai dati diffusi dall'Istituto Robert Koch.

09 maggio 08:14 Boccia: “Ogni giorno 300 contagiati sul lavoro; 10 muoiono”

Intervistato dal Corriere della Sera il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia ha spiegato che "gli ultimi dati dell'Inail ci dicono che 300 persone al giorno in Italia si contagiano sul posto di lavoro e dieci muoiono. E il ‘lockdown ‘si è allentato soltanto da una settimana. Se si parte senza regole e senza protocolli chi si assumerà la responsabilità di tutelare la salute dei lavoratori?". Il ministro ha anche parlato del ricorso contro la decisione di Bolzano di riaprire: "La legge è in linea con l'autonomia dello Statuto speciale, ma la parte sulla sicurezza sul lavoro va impugnata perché non subordina le aperture alle indicazioni dell'Inail e del Cts".

09 maggio 08:04 Nel mondo quasi 4 milioni di contagiati

Sono 3.939.281 le persone malate di coronavirus nel mondo. A rivelarlo la Johns Hopkins University, aggiungendo che le vittime sono 274.932. Il paese che fa registrare i numeri maggiori sono gli Stati Uniti con oltre 77mila morti seguiti dal Regno Unito (31.316) e dall'Italia (30.201). Ci sono poi Spagna, Francia, Brasile e Belgio.

09 maggio 07:00 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo di sabato 9 maggio

Superata quota 30mila morti per Coronavirus in Italia: secondo il bollettino della Protezione Civile, sono 217.185 i casi totali da Coronavirus nel nostro Paese, di cui 99.023 guariti. Ecco il dato aggiornato regione per regione:

Lombardia: 80.723

Piemonte: 28.368

Emilia Romagna: 26.598

Veneto: 18.618

Toscana: 9.721

Liguria: 8.723

Lazio: 7.086

Marche: 6.470

Campania: 4.652

Trento: 4.285

Puglia: 4.256

Sicilia: 3.301

Friuli VG: 3.116

Abruzzo: 3.078

Bolzano: 2.558

Umbria: 1.406

Sardegna: 1.330

Valle D'Aosta: 1.151

Calabria: 1.126

Basilicata: 382

Molise: 327

Inizia oggi il primo weekend della Fase 2 del Coronavirus, cominciata lunedì 4 maggio. Dopo la folla sui Navigli a Milano, il Sindaco Beppe Sala ha lanciato un ultimatum, intimando di chiudere nuovamente l'area qualora si verifichino nuovi assembramenti. Intanto continua il pressing delle Regioni per riaprire negozi e attività: il Governo ha stabilito che a partire da lunedì 18 maggio sarà possibile avviare un'apertura differenziata regione per regione. Dopo il 18 maggio si valuterà anche un'eventuale ripresa del campionato di Serie A. Bolzano ha già accelerato sulla riapertura, ma il Governo ha impugnato il provvedimento. Arriva la bozza dell'ordinanza per la Maturità 2020 con tutte le regole sugli esami, dai crediti alla prova orale.; si delineano anche le nuove regole per l'esame di terza media. Nuove linee guida anche per il ritorno a scuola a settembre: mascherine, ingressi scaglionati e percorsi protetti. L'associazione nazionale dei dirigenti scolastici chiede però un rigido protocollo di sicurezza sul ritorno a scuola. Il Presidente dell'ISS Silvio Brusaferro in conferenza stampa dichiara che l'indice di contagio in Italia oscilla tra 0,7 e 0,5, e dà il via libera alle mascherine fatte in casa, purchè siano multistrato. Al vaglio del governo il decreto maggio, ribattezzato "Dl rilancio": tra le misure in campo dovrebbe esserci la possibilità per i genitori con figli minori di 14 anni di lavorare in smart working fino alla fine dell'emergenza.

Quasi 3,9 milioni i casi da Coronavirus nel mondo, di cui circa 270mila decessi. In Cina si è registrato un solo nuovo caso nella giornata di ieri, mentre è dal 15 aprile che non ci sono morti per Coronavirus. L'allarme dell'OMS: in Africa si rischiano 44 milioni di casi e 190mila morti. Negli USA il tasso di disoccupazione supera il 14%, ad aprile sono stati persi 20,5 milioni di posti di lavoro a causa dell'emergenza Coronavirus; il Regno Unito registra altri 332 decessi e proroga per altre tre settimane il lockdown. Speranze dall'Autorità per la Salute della Russia, la quale afferma che il virus si distrugge con raggi solari e bassa umidità, morendo del tutto a temperature superiori ai 70 gradi centigradi.