0

condivisioni

CONDIVIDI
AGGIORNATO 08 Mag

Le notizie dell’8 maggio sul Coronavirus

Le notizie sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di domenica 8 maggio 2022.

08 Mag

Burioni spiega perché le mascherine funzionano e proteggono ancora dal Covid

"Non c'è spazio per un'opinione sull'utilità le mascherine – ha detto il virologo Roberto Burioni a Che tempo che fa – le mascherine funzionano nel prevenire il contagio da Covid. Indossare correttamente una Ffp2 riduce il rischio di prendere il virus dell'83% e se ci si contagia ci si contagia in maniera minore".

A cura di Tommaso Coluzzi
08 Mag

Burioni: “La variante Omicron è già praticamente sparita, il vaccino funziona ancora”

"Dobbiamo capire quanto sono contagiose le nuove varianti, ma il vaccino sembra ancora funzionare", ha detto il professor Burioni a Che tempo che fa su Rai 3. "La variante Omicron è già praticamente sparita – ha sottolineato – guardiamo al Sudafrica per capire cosa succederà".

A cura di Tommaso Coluzzi
08 Mag

Covid, 39 nuovi casi a Pechino

Pechino ha segnalato 39 nuovi casi confermati di Covid-19 trasmessi a livello locale tra le 15 di ieri e la stessa ora di oggi, stando a quanto reso noto dalle autorità del posto in data odierna. I nuovi contagi sono tutti stati rilevati tra soggetti in quarantena. I pazienti infetti sono stati trasferiti negli ospedali designati per l'isolamento, ha precisato in una conferenza stampa Pang Xinghuo, vice direttore del centro municipale per la prevenzione e il controllo delle malattie di Pechino. Alle ore 15 di oggi sono 727 i casi di Covid-19 ad essere stati riportati a Pechino dalla ricomparsa del virus il 22 aprile, interessando 15 distretti. La capitale cinese ha attualmente 21 aree ad alto rischio e 33 a medio rischio.

A cura di Tommaso Coluzzi
08 Mag

Presidente virologi: “Omicron 4 e 5 domineranno, prevedere misure preventive importanti”

Le sottovarianti 4 e 5 di Omicron "sono già al 70% circa in Sudafrica da dove sono partite, e nulla fa pensare che non arrivino in Italia così come è successo per tutte le altre" varianti precedenti. "Significa che a breve, a meno che non spuntino ulteriori" mutanti più vantaggiosi per il virus Sars-CoV-2, "queste due sub varianti saranno dominanti" anche nella Penisola "e penetreranno nella popolazione in maniera massiccia". All'Adnkronos Salute si confessa "alquanto preoccupato" Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia (Siv-Isv), che per fronteggiare senza emergenze il prossimo autunno-inverno esorta a "prevedere una serie di misure preventive importanti". In particolare a "rafforzare il territorio, per riuscire a gestire" il dopo estate "più a livello domiciliare, come ormai dovremmo imparare a fare  per evitare di congestionare gli ospedali".

A cura di Antonio Palma
08 Mag

Ricoveri covid in calo: oggi 160 pazienti in meno 

Nella giornata di oggi si registra un netto calo dei pazienti ricoverati per Covid in area medica mentre sono stabili i pazienti in terapia intensiva. Nei reparti ordinari si registra una calo di 160 unità, per un totale di 8.655 ricoverati, mentre in terapia intensiva c'è un paziente in più, con 28 nuovi ingressi nelle 24 ore e un totale di 356 ricoverati. Sono i dati del bollettino di oggi, domenica 8 maggio.

A cura di Antonio Palma
08 Mag

Il bollettino di oggi: 30.804 contagi e 72 morti

I nuovi casi Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 30.804 mentre i decessi sono 72. I dati dal bollettino di oggi, domenica 8 maggio. Il tasso di positività è al 15,1% .

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

Moderna chiede autorizzazione all’Ema per vaccino ai bambini sotto i 6 anni

Moderna ha avanzato la richiesta per un'estensione dell'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata all'Agenzia europea per i medicinali. I risultati dello studio di fase 2/3 KidCove hanno mostrato "una robusta risposta anticorpale neutralizzante" nei bimbi dopo un ciclo primario a 2 dosi del vaccino mRna-1273, "insieme a un profilo di sicurezza favorevole".

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

Marche, 1.127 nuovi contagi, incidenza in lieve calo

Nelle ultime 24 ore nelle Marche sono stati individuati 1.127 nuovi contagi di Covid (255 i sintomatici), con 3.775 tamponi processati nel percorso diagnostico e un tasso di positività al 29,9% (ieri era al 34,5% con 1.347 casi). Prosegue la discesa di un dato fondamentale come l'incidenza dei nuovi casi ogni 100mila abitanti: per il quinto giorno consecutivo fa segnare un dato con il meno davanti, passando da a 640,21 a 623,21.

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

Covid Toscana, oggi 1.901 nuovi casi 

I nuovi casi Covid oggi in Toscana sono 1.901 su 13.652 test di cui 2.881 tamponi molecolari e 10.771 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 13,92% nelle ultime 24 ore. Lo riferisce il presidente della Regione, Eugenio Giani. Rispetto a ieri c'è un sensibile calo di oltre 400 positivi giornalieri ma su quasi 3.000 esami in meno effettuati e con un calo secco di 0,45 punti del rapporto tra positivi e tamponi fatti

A cura di Antonio Palma
08 Mag

Covid Veneto, oggi 4.176 nuovi casi e 12 decessi

Sono 4.176 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, che portano il totale a 1.698.280. Il bollettino regionale segnala anche 12 vittime, con il totale a 14.512. Scendono sotto quota 60 mila gli attuali positivi, per l'esattezza 59.816, -2.525 rispetto alle 24 ore precedenti. Scendono anche i ricoveri in area medica, che sono 819 (-20), e salgono leggermente (+3) quelli in terapia intensiva (41). Sono state 1.863 le dosi di vaccino somministrate ieri in Veneto, come di consueto in prevalenza (1.600) terze dosi.

A cura di Antonio Palma
08 Mag

Reinfezioni covid, perché in autunno potrebbe esserci una nuova ondata di contagi

Nel mondo si stanno diffondendo nuove sottovarianti, le cosiddette Omicron 4 e 5, e i primi dati indicano che possono contagiare anche chi è appena guarito.

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

Per l’OMS i morti Covid sono il triplo di quelli stimati: quasi 15 milioni tra 2020 e 2021

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) la pandemia da coronavirus ha provocato il decesso di quasi 15 milioni di persone tra il primo gennaio 2020 e il 31 dicembre 2021.

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

In Italia somministrate 137.071.474 dosi di vaccino contro il Covid-19

Sono 137.071.474 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate finora in Italia, il 96,6 per cento di quelle consegnate, pari a 141.897.226, di cui 95.340.735 di Pfizer/BioNtech, 25.443.408 di Moderna, 11.514.521 di Vaxzevria-AstraZeneca, 6.726.093 di Pfizer pediatrico, 1.849.469 di Janssen e 1.023.000 di Novavax. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 48.610.673 pari al 90,03 per cento della popolazione over 12. È quanto emerge dal bollettino sull'andamento della campagna di vaccinazione a cura della presidenza del Consiglio, del ministero della Salute e della struttura commissariale per l'emergenza sanitaria, aggiornato alle 06:15 di oggi. Il totale dei guariti da al massimo sei mesi è pari a 1.909.443, il 3,54 per cento della popolazione over 12 guarita da al massimo 6 mesi senza alcuna somministrazione. Sono state, poi, somministrate 39.404.116 dosi addizionali/richiamo (booster), pari all'82,60 per cento della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni, che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno quattro mesi. Ad aver ricevuto almeno una dose di vaccino sono 49.381.2634 persone, pari al 91,46 per cento della popolazione over 12. Il totale con almeno una dose sommata ai guariti da al massimo sei mesi senza alcuna somministrazione è di 51.291.077, il 94,99 per cento della popolazione over 12.

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

Cdc Africa ai governi africani: “Ordinate vaccini tramite Aspen Pharmacare”

I Centri africani per il controllo delle malattie (Africa Cdc) hanno esortato tutti i governi che acquistano vaccini contro il Covid-19 destinati ai Paesi del continente ad effettuare ordini tramite Aspen Pharmacare, la più grande azienda farmaceutica africana con sede in Sudafrica, che sta per chiudere a causa della carenza di domanda. Lo scorso novembre Aspen ha negoziato un accordo di licenza per confezionare e vendere il vaccino di Johnson & Johnson per la distribuzione in tutta l'Africa, un accordo che è stato visto come un importante impulso per i Paesi africani che hanno finora ricevuto molte meno dosi rispetto alle aree più ricche del mondo e dove i tassi di vaccinazione sono ancora molto bassi, tuttavia all'inizio di questa settimana la direzione dello stabilimento sudafricano della compagnia farmaceutica – primo in Africa ad aver ottenuto l'autorizzazione di vendita del proprio vaccino nel continente – ha annunciato che si darà ancora "qualche settimana" di tempo prima di decidere l'eventuale sospensione della sua produzione per assenza di domanda.

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

Cina, 4.462 contagi e 8 morti

La Commissione nazionale della Sanità del governo di Pechino ha reso noto che nella giornata di ieri i nuovi contagi registrati sono stati 4.462 contro i 4.675 del giorno prima. Con 8 decessi rispetto ai 13 di venerdì.

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

Pregliasco: “Reinfezioni preoccupanti, rischio nuova ondata in autuno”

"La crescita delle reinfezioni può sembrare marginale in questa fase, ma prova che la pandemia non è finita e che dopo l'estate potrebbe tornare preoccupante". A dirlo, in un'intervista al quotidiano La stampa, Fabrizio Pregliasco, ricercatore di Virologia dell'Università Statale e direttore sanitario dell'Ospedale Galeazzi di Milano. Per il virologo i vaccinati per ora restano protetti dalla malattia grave, "ma la quarta dose in questo quadro diventa fondamentale per gli anziani e in prospettiva per tutti". "Con tutte queste mutazioni però in autunno si rischia una nuova ondata" dal momento che "il virus muta continuamente perché sia in Italia sia all'estero ha una platea di persone a cui rivolgersi. Purtroppo non tutti sono vaccinati e i vaccini non sono efficaci al 100 per cento. Queste ultime sottovarianti hanno una sintomatologia varia, difficile da distinguere, e caratteristiche diverse nella proteina Spike per cui iniziano a sfuggire all'immunità". Le vittime del Coronavirus? "sono almeno quattro volte quelli provocati dall'influenza. Come se ogni giorno cadesse un aereo. Dal punto di vista medico resta inaccettabile, ma poi va trovata una mediazione con i bisogni sociali ed economici".

A cura di Davide Falcioni
08 Mag

Le notizie sul Covid-19 di oggi, domenica 8 maggio

Nella giornata di ieri sono stati riportati 40.522 nuovi casi di Covid-19 contro i 43.947 di venerdì. Il totale delle infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 16.767.512. I decessi a causa del virus nell'ultima giornata sono stati 113 per un totale di 164.417. Effettuati 305.563 tamponi tra molecolari e antigenici. Il tasso di positività si attesta al 13,3%. Questa la situazione regione per regione:

  • Lombardia: +5.305
  • Veneto: +4176
  • Campania: +4751
  • Emilia Romagna:+3238
  • Lazio: +3578
  • Piemonte: +2287
  • Toscana: +2358
  • Sicilia: +2771
  • Puglia: +2949
  • Liguria: +1001
  • Marche: +1347
  • Friuli-Venezia Giulia: +731
  • Abruzzo: +1480
  • Calabria: +1290
  • Umbria: +746
  • P.A Bolzano: +330
  • Sardegna: +1118
  • P.A Trento: +288
  • Basilicata: +491
  • Molise: +233
  • Valle d'Aosta: +54

Tamponi e tasso di positività

A cura di Davide Falcioni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni