16 Maggio 22:10 Musumeci annuncia vaccinazioni per maturandi anche in Sicilia

Il governatore della Sicilia Nello Musumeci seguirà l'esempio della Regione Lazio: "Siamo pronti a vaccinare anche i maturandi. In Sicilia sono 30-35 mila. Proprio oggi ne ho parlato con l'assessore all'Istruzione Roberto Lagalla", ha detto a TgCom24.

Quello dei maturandi "non è un target particolarmente numeroso. Che i ragazzi possano sostenere l'esame di stato dopo la prima dose di vaccino e poi fare il richiamo più avanti è una conquista di serenità in più".

16 Maggio 21:39 L’immunologo Fauci: “Il Covid si può controllare, non eliminare”

"Non credo si possa eliminare il Covid. Possiamo controllarlo. Dovremo continuare a vaccinare con richiamo ogni anno o anno e mezzo. Ma possiamo interrompere questa pandemia, possiamo ridurre le infezioni in modo che non sia più una minaccia pubblica". Lo ha detto questa sera l'immunologo americano Anthony Fauci, intervistato da Fabio Fazio a ‘Che tempo che fa'. Fauci ha ricordato che un solo agente patogeno è stato finora eradicato, quello del vaiolo.

16 Maggio 17:56 Nel Regno Unito più di 20 milioni di persone immunizzate, si aprono vaccinazioni a over 35

I cittadini britannici vaccinati con prima e seconda dose sono più di 20 milioni. A confermarlo è il ministro della Salute, Matt Hancock, in un’intervista a Sky. Ieri il Regno Unito ha somministrato 400mila dosi di vaccino, arrivando a 20,10 milioni di persone immunizzate. In totale le dosi somministrate sono 56,67 milioni. Dalla prossima settimana il Regno Unito aprirà la vaccinazione anche agli over 35, come confermato dallo stesso Hancock.

16 Maggio 17:46 La Francia chiama i turisti stranieri: tamponi molecolari gratuiti per tutti

La Francia prova ad attrarre i turisti stranieri rendendo gratuito il tampone molecolare anche per i turisti, così come avviene per i francesi. Ad annunciarlo è stato il sottosegretario agli Affari europei, Clement Beaune, intervistato da Radio Europe 1. Il sottosegretario sottolinea che il test molecolare “costa fino a 120 euro in Spagna, in Gran Bretagna bisogna sborsare oltre 100 sterline (116 euro), in Svezia il costo sale fino a 300 euro”. Mentre per i viaggiatori che arrivano in Francia da questi Paesi “la gratuità dei test rappresenterà un fattore di attrattività”.

16 Maggio 17:14 Bollettino Covid, decessi scendono sotto quota 100: i morti sono 93, dato più basso da ottobre

Sono 5.753 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, su un totale di 202.573 tamponi effettuati, tra test antigenici e molecolari. I guariti sono 9.603, mentre i decessi scendono per la prima volta dopo mesi sotto la quota 100: sono stati 93 i morti registrati nelle ultime 24 ore, il dato più basso dal 23 ottobre 2020. Sono questi i dati che emergono dal bollettino quotidiano emesso dal ministero della Salute di oggi, domenica 16 maggio. Il tasso di positività è in leggera risalita al 2,8%, mentre sono in calo sia i ricoveri (-359) che l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva (-26).

16 Maggio 16:47 Coronavirus in Piemonte, nelle ultime 24 ore 403 nuovi casi

In Piemonte nelle ultime 24 ore si registrano 403 nuovi casi di positività al Covid. Si tratta del 3,4% dei tamponi eseguiti. I decessi nell’ultima giornata sono stati cinque, mentre i ricoverati in terapia intensiva sono in totale 138, uno in meno rispetto al giorno precedente. Sono 34 in meno, invece, i pazienti ricoverati in area medica.

16 Maggio 16:37 Speranza: “Proseguire con riaperture graduali, possiamo allentare e poi superare coprifuoco”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante la sua visita agli Internazionali di tennis di Roma rilancia un messaggio di fiducia in vista di nuove riaperture: "È bello rivedere il pubblico in sicurezza ad una manifestazione sportiva. Possiamo proseguire con ragionata fiducia nel percorso di graduale riaperture delle altre attività, mantenendo ancora la necessaria prudenza. Con dati in miglioramento possiamo allentare e poi superare il coprifuoco. Questo è possibile proprio grazie alle misure adottate in questi mesi e ai comportamenti corretti della stragrande maggioranza delle persone e, naturalmente, grazie alla campagna di vaccinazione che è la leva fondamentale per aprire una nuova stagione nel Paese”.

16 Maggio 15:37 Coronavirus Lazio, oggi nessun decesso per Covid

Lo ha comunicato la Regione Lazio con il bollettino di oggi, domenica 16 maggio. Nessuna persona è deceduta per coronavirus a Rieti, Latina, Viterbo e Frosinone, e 110 sono i contagi totali nelle province registrati nelle ultime 24 ore. Numeri così bassi dipendono anche dalla campagna vaccinale che nella regione sta procedendo spedita.

16 Maggio 15:19 Gestori discoteche al commissario Figliuolo: “Vaccinare giovani da noi “

"Al governo e al Commmissario Figliuolo offriamo la nostra disponibilità ad organizzare open day per i vaccini anche nelle discoteche in vista di eventi estivi, affinché nella campagna di vaccini possano essere raggiunti sempre più giovani". Così il presidente Silb-Fipe, associazione intrattenimento, Maurizio Pasca. "Serviranno gazebo e spazi esterni, ma se il governo lo ritenesse opportuno ne potremmo discutere. Noi siamo disponibili: prima si vaccinano tutti, prima si torna alla normalità, ognuno deve dare il suo contributo", aggiunge Pasca

16 Maggio 14:56 Cosa ha detto Pierpaolo Sileri a Domenica In

Nella puntata di ‘Domenica’ In di oggi, domenica 16 maggio 2021, è intervenuto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, il quale ha esordito dicendo: “Stiamo superando il virus, finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo. Adesso i contagi potrebbero aumentare fra i più giovani, in particolare tra quelli sotto i sedici anni, per cui al momento non è prevista la vaccinazione”.

16 Maggio 14:32 Gallipoli, il 5 giugno test in discoteca: in 2000 con green pass

L’ esperimento coinvolgerà due diversi locali a Gallipoli, in Salento, e a Milano, uno al chiuso e l’altro all’aperto, per verificare le condizioni per la riapertura delle discoteche su larga scala e in sicurezza. L’obiettivo “è ottenere discoteche ‘Covid-free’ affinché i 2.800 locali al chiuso che non lavorano dallo scorso 23 febbraio perché ingiustamente additati come untori, possano aprire almeno in autunno” spiega Maurizio Pasca, presidente Silb.

16 Maggio 14:11 Zona bianca, le regioni che potrebbero entrare a farvi parte

Non basta la zona gialla in quasi tutta Italia: alcune Regioni iniziano a sperare in un passaggio alla zona bianca, che vorrebbe dire ulteriori riaperture e ancor meno restrizioni. Per l’ingresso in questa fascia bisogna però rispettare dei requisiti stringenti, che potrebbero presto essere modificati. Sulla base dei dati dell’ultima settimana, vediamo quali territori possono puntare alla zona bianca.

16 Maggio 14:05 Cartabellotta (Gimbe): “Per capire gli effetti delle riaperture serve ancora una settimana”

"Per capire gli effetti delle riaperture serve ancora una settimana, lo ha spiegato Nino Cartabellotta, presidente di Fondazione Gimbe. "Solo dalla prossima settimana potremmo iniziare a vedere sulla curva dei nuovi casi gli effetti delle riaperture graduali che, dal 26 aprile hanno tinto progressivamente di giallo tutta l'Italia" ha spiegato all'Ansa Cartabellotta, aggiungendo: "Se l’entità della risalita della curva epidemiologica rimane strettamente legata all’aderenza ai comportamenti individuali, quella dei ricoveri in area medica e in terapia intensiva, oltre che dei decessi, è condizionata dalla rapidità con cui saranno coperti, almeno con una dose di vaccino, le persone fragili e gli over 60, la cui la copertura è ancora insufficiente". "Non conoscendo ancora chiaro il reale impatto dell’Italia tutta gialla sulla curva epidemiologica è fondamentale rispettare la gradualità nelle riaperture, senza imprudenti salti in avanti. Gradualità che, insieme al completamento della copertura vaccinale negli over 60 e al rigoroso rispetto delle misure individuali, rappresenta la chiave di volta per affrontare questa fase della pandemia" ha concluso.

16 Maggio 13:58 In Cina 4 nuovi casi di Covid-19 trasmessi a livello locale

In Cina continentale ieri sono stati segnalati 4 nuovi casi di Covid-19 trasmessi a livello locale nella provincia di Liaoning. Lo ha reso noto oggi la Commissione Sanitaria Nazionale nel consueto bollettino quotidiano. Quest'ultima ha inoltre precisato di aver ricevuto segnalazione di 14 nuovi casi importati in Cina continentale e di uno sospetto. Di questi, 5 sono stati segnalati nel Guangdong, 3 nello Yunnan, 2 a Shanghai e uno rispettivamente in Mongolia Interna, Henan, Sichuan e Shaanxi, mentre il caso sospetto è stato registrato a Shanghai. La Commissione ha precisato che non si sono verificati ulteriori decessi correlati alla malattia. Nel Paese 291 pazienti ancora in terapia, uno dei quali in condizioni gravi.

16 Maggio 13:52 Da domani in Puglia prenotazioni vaccini covid per under 50

Dalle 14 di domani in Puglia potranno prenotarsi per la vaccinazione anti-Covid anche gli under 50. In particolare potranno procedere alla prenotazione le persone nate dal 1970 al 1973, quindi chi ha tra 51 e 48 anni. Dal 19 maggio toccherà poi alle classi di età 1974-1977 e, dal 21, ai nati tra il 1978 e il 1981, arrivando così ai 40enni. Si può aderire alla campagna vaccinale sul portale internet della Regione lapugliativaccina.it, oppure recandosi in una farmacia accreditata al servizio FarmaCUP o chiamando il numero verde 800 713931, attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20. Alle 9 di oggi, stando al contatore delle somministrazioni, aggiornato periodicamente dal sistema informativo regionale per la Gestione Informatizzata delle Anagrafi Vaccinali, in Puglia erano state inoculate 1.846.339 dosi.

16 Maggio 13:41 In Usa somministrate oltre 270 milioni di dosi di vaccino anti covid

Gli Stati Uniti hanno somministrato oltre 270 milioni di dosi di vaccino anti Covid-19 fino a ieri. Lo rende noto l'agenzia Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (Cdc), secondo cui sono state iniettate 270.832.342 dosi e distribuite 344.503.395 dosi. Secondo l'agenzia 156.217.367 persone hanno ricevuto almeno la prima dose, mentre 121.768.268 persone hanno completato il processo di vaccinazione. I vaccini in uso sono quelli prodotti da Moderna, Pfizer/Biontech e Johnson & Johnson.

16 Maggio 13:30 In Germania 8500 nuovi contagi di coronavirus e 71 decessi covid

Nelle ultime 24 ore, la Germania ha registrato 8500 nuovi contagi di coronavirus e 71 decessi. I dati dell'Istituto Robert Koch portano ad un totale di 3.593.434 casi di covid-19 e 86.096 morti dall'inizio della pandemia. Al momento vi sono circa 221.000 casi attivi nel paese. L'incidenza dei contagi nell'arco di sette giorni si attesta a 83,1 casi ogni centomila abitanti, un dato in calo per il terzo giorno consecutivo.

16 Maggio 13:11 Quanti giorni dopo la prima dose i vaccini riducono contagi, ricoveri e decessi Covid

Uno studio realizzato dall’Istituto superiore di sanità e dal ministero della Salute sull’impatto delle vaccinazioni anti-Covid sul rischio di contagio, ricovero e decesso evidenzia l’efficacia delle somministrazioni già dalla prima dose. L’analisi permette anche di capire quanti giorni dopo la prima dose il rischio di infezione e casi gravi scende sensibilmente.  "Il rischio di infezione, ricovero e decesso – si legge nel documento – diminuisce progressivamente dopo le prime due settimane e fino a circa 35 giorni dopo la somministrazione della prima dose. Dopo i 35 giorni si osserva una stabilizzazione della riduzione che è circa dell’80% per il rischio di diagnosi, del 90% per il rischio di ricovero e del 95% per il rischio di decesso”.

16 Maggio 12:57 Torino, assembramenti dopo coprifuoco: chiusi due locali e 90 clienti multati

Raffiche di multe e due locali chiusi nel Torinese quando i carabinieri hanno scoperto assembramenti ben oltre l'orario del coprifuoco. Novanta in tutti i clienti identificati e che saranno sanzionati. Cinque giorni di chiusura invece per un bar e una sala biliardo a Nichelino, nell'hinterland di Torino, per violazione delle norme anti Covid. In entrambi i locali i carabinieri hanno trovati clienti all'interno dopo le 22. Sempre a Torino assembramenti oltre le 22 segnalati in diverse zone della città.

16 Maggio 12:38 L’Inghilterra si prepara a dire addio al distanziamento sociale, a giugno si tornerà ad abbracciarsi

Da lunedì nel Regno Unito scatterà la fase tre del programma di rimozione delle misure restrittive con la ripresa di matrimoni e l’intrattenimento al coperto ma da giugno via a ogni restrizione e distanziamento sociale. La decisione finale sarà presa il prossimo 14 giugno, esattamente una settimana prima della data fissata nel piano nazionale come termine ultimo per le restrizioni in vigore oggi. Dal 21 giugno dunque il Paese tornerà in gran parte alla normalità compresa l’attività dei ristoranti al chiuso. Il pericolo è la variante covid indiana: sarà quella dominante ma si punta tutto sui vaccini.

16 Maggio 12:22 Coronavirus Veneto, 277 contagi e 2 decessi in 24 ore

Sono 277 i nuovi contagi da coronavirus e 2 i decessi covid in 24 ore. Lo riferisce il bollettino della Regione di oggi domenica 16 maggio. Il totale dei contagi dall'inizio dell'epidemia è di 420.178 mentre quello delle vittime è di 11.485. Trend positivo anche per i dati ospedalieri: nelle aree non critiche sono ricoverati 872 pazienti Covid (-15) e 120 (-1) nelle terapie intensive. Le persone attualmente positive in isolamento sono 15.616  (-278) .

16 Maggio 12:11 Covid: musica in strada e feste, 44 multati a Roma

Ascoltavano musica in strada ad alto volume e assembrati. Per questo la polizia ha sanzionato ieri 30 ragazzi in via di Settebagni, all'altezza del Grande raccordo anulare, alla periferia Nord di Roma. Tre sono stati anche segnalati per uso di stupefacenti e un altro denunciato per resistenza. Complessivamente sono 44 le sanzioni effettuate dalla polizia ieri a Roma durante i controlli per il rispetto delle norme anti-Covid. In 5 sono stati multati per una festa in una casa vacanza all'Esquilino e in 9 in una casa al Nomentano.

16 Maggio 12:02 Il piccolo Vincenzo è la persona più giovane al mondo a ricevere 2 dosi di vaccino anti covid

Ha solo 8 mesi di vita ma ha già ricevuto due dosi di vaccino anti covid diventando la persona più giovane al mondo a essere completamente vaccinata contro il covid-19. Si tratta del piccolo Vincenzo, un bimbo statunitense che sta partecipano alla Fase 1 della sperimentazione del vaccino Pfizer su bambini di età compresa tra 6 mesi e 2 anni. Al piccolo è stata somministrata la seconda dose mercoledì alla Upstate Medical University, uno dei quattro centri degli Stati Uniti, gli unici posti al mondo, che testano il vaccino Pfizer nei bambini sotto i 5 anni. Insieme a lui in questa prima fase di test ci sono anche altri 16 neonati. La scelta di farlo partecipare ai test clinici è arrivata dai genitori, entrambi medici. "Entrambi riteniamo che sia importante porre fine a questa pandemia, e il modo più rapido e sicuro è quello di vaccinarci tutti per uscirne" hanno spiegato ai giornali locali, assicurando che il piccolo non ha avuto nessuna reazione al vaccino nemmeno alla prima dose somministrata a 7 mesi di vita. Al momento però le dosi sui bimbi così piccoli è un decimo della quantità che ricevono gli adulti.

16 Maggio 11:51 Lopalco: “Questa estate sarà più sicura ma servono hub per vaccinare i turisti”

“Servono hub per vaccinare i turisti. Saremmo molto contenti se ci venisse data questa opportunità, perché questo consentirebbe a tante persone di non dover scegliere di rinunciare alla vacanza o al vaccino. Inoltre siamo abbastanza preparati a farlo” ha spiegato Pier Luigi Lopalco, professore ordinario di Igiene presso l’Università di Pisa e assessore alla sanità in Puglia ,aggiungendo: "Questo consentirebbe a tante persone di non dover scegliere di rinunciare alla vacanza o al vaccino"

16 Maggio 11:31 Vaccino covid: nel mondo somministrate piu di 1.436 miliardi di dosi

Nel mondo sono state finora somministrate 1.436.200.000 di dosi di vaccino anti-Covid. È quanto emerge dal bollettino della Johns Hopkins University.

16 Maggio 11:10 Coprifuoco, domani si decide quando verrà abolito

La cabina di regia convocata per lunedì 17 maggio deciderà il nuovo orario di partenza del coprifuoco: non più dalle 22, ma dalle 23 o dalle 24. Il nuovo orario dovrebbe entrare in vigore a partire dalla settimana successiva, mentre per quanto riguarda l’abolizione del divieto di uscita notturno bisognerà aspettare almeno l’inizio di giugno.

16 Maggio 10:50 Coronavirus Toscana: 506 nuovi contagi in 24 ore

Sono 506 i nuovi contagi da Coronavirus in Toscana registrati nelle ultime 24 ore a fronte di oltre 20mila test analizzati nell'ultima giornata. Sono i numeri del bollettino dell'emergenza cvid in Toscana diffuso dal Governatore Eugenio Giani. "I nuovi casi registrati in Toscana sono 506 su 20.113 test di cui 12.561 tamponi molecolari e 7.552 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,52% (6,2% sulle prime diagnosi)" ha scritto il Presidente della Regione Toscana. Rivelando: "La Toscana è la terza regione in Italia per utilizzo degli anticorpi monoclonali nella cura dei pazienti Covid.Presto saranno pronti anche quelli prodotti in Toscana dal prof. Rino Rappuoli, un’arma in più per sconfiggere il Covid con un farmaco"

16 Maggio 10:33 Zingaretti: “Stiamo vincendo la lotta contro il covid, la fine dell’incubo è vicina”

"Ieri record di quasi 57 mila dosi somministrate di vaccino e grande successo degli Open Day per gli over 40. Grazie ancora alla straordinaria comunità che in tutto il Lazio sta lavorando senza sosta al successo della campagna vaccinale. Replicheremo gli Open Day. Stiamo vincendo la lotta al covid e siamo vicini alla fine dell'incubo, grazie alle regole, ai vaccini, ai sostegni all'economia" lo ha dichiarato il Governatore dle Lazio Nicola Zingaretti, aggiungendo: "Hanno perso coloro che negavano dicendo sciocchezze sui vaccini o altro. Questi risultati sono un'altra conferma che i problemi vanno risolti, non cavalcati. Ora lavoriamo pancia a terra per essere i protagonisti della rinascita economica, sociale, produttiva e del lavoro".

16 Maggio 10:10 Figliuolo: “A giugno oltre 20 milioni di dosi di vaccino anti covid”

A giugno "succederà che per la prima volta gli arrivi di vaccini in un mese supereranno i 20 milioni di dosi e si potrà dare ancora più velocità ad una campagna che ha già superato i 26 milioni di somministrazioni, quando a marzo prima del piano in corso eravamo ben al di sotto dei 5 milioni" lo ha annunciato il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l'emergenza Covid.

16 Maggio 09:52 In Basilicata 3 nuove zone rosse covid

In Basilicata 3 nuove zone rosse covid. Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha firmato l’ordinanza n. 27 con la quale, a partire dal 16 maggio e fino al 23 maggio, si dispone la zona rossa nei comuni di Anzi, Pietrapertosa e Rivello (provincia di Potenza). Inoltre, è confermata la zona rossa per il territorio comunale di Acerenza e Ripacandida (Provincia di Potenza) e Rotondella (provincia di Matera), sempre fino al 23 maggio. Con la stessa ordinanza è stata disposta la revoca, a partire dal 16 maggio, della zona rossa per i territori comunali di Balvano e Rionero in Vulture (provincia di Potenza) e Garaguso (provincia di Matera).

16 Maggio 09:38 Il sindaco di New York offre hamburger e patatine a chi si vaccina

"Se vi vaccinate vi offro hamburger e patatine", è la singolare trovata del sindaco di New York Bill de Blasio che, durante una conferenza stampa, ha mangiato patatine e hamburger in diretta per convincere gli americani a vaccinarsi contro il covid-19. "Vi piacciono? Bene, pensate a questi quando vi vaccinate. Se lo fate, ve li offro io. Ho una sensazione molto positiva riguardo alla vaccinazione" ha dichiarato De Blasio.

16 Maggio 09:20 Festa Inter a Milano, nessun aumento dei contagi: “Più evidenti i rischi se si è al chiuso”

Dalla festa per lo scudetto dell’Inter sono passate due settimane e non c’è stato nessun aumento dei contagi. L’epidemiologo Cesare Cislaghi, in un’intervista al quotidiano “Il Corriere della Sera”, spiega che questo è un segnale positivo e che dimostra come “i rischi più evidenti siano al chiuso. Bisogna però aspettare ancora una settimana per essere certi che da quell’occasione non si sia innescata alcuna catena di contagio”.

16 Maggio 09:07 Locatelli: “Dopo le riaperture non ci sono segnali di allerta”

“L’analisi dei dati indica che le aperture decise secondo il criterio del ‘rischio ragionato’ non si sono associate a una ripresa della curva epidemica”, lo ha detto il il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Franco Locatelli, in un’intervista al Corriere della Sera. Ma per togliere le mascherine all’aperto come negli Stati Uniti “è troppo presto”.

16 Maggio 08:48 In India 311.170 nuovi casi e 4.077 morti covid in 24 ore

Continua l'emergenza covid in India dove nelle ultime 24 ore si è superato quota 24 milioni di contagiati da inizio pandemia. Nelle ultime 24 ore nel Paese sono stati registrati 311.170 nuovi casi e 4.077 decessi che portano il bilancio dei contagi da coronavirus da inizio pandemia a 24.684.077 casi mentre quelle delle vittime è salito a 270.284.Numeri che fanno del Paese il secondo più colpito al mondo dopo gli Usa

16 Maggio 08:34 Governo si prepara ad allentare il coprifuoco, domani cabina di regia

Il Governo si prepara ad allentare il coprifuoco alla luce del calo dei contagi che si registra da alcuni giorni. Lunedì 17 maggio è in programma la riunione della Cabina di regia, che dovrà prendere una decisione sul coprifuoco: è probabile che slitterà dalle 22 alle 23 o alle 24 da lunedì 24 maggio, mentre a giugno si potrebbe andare verso una sua graduale abolizione ma c'è chi spinge per una accelerazione delle riaperture. Sono attese indicazioni anche sulla riapertura dei centri commerciali durante il weekend, che potrebbe avvenire già il 22 maggio.

16 Maggio 08:29 L’Argentina oltre quota 70.000 morti covid

L'Argentina raggiunge una altro triste traguardo superando quota 70.000 morti covid. Lo hanno reso noto le autorità sanitarie a Buenos Aires. L'ultimo rapporto del ministero della Salute ha rivelato che nelle ultime 24 ore il numero dei contagi registrati è stato di 21.469, portando il totale generale a 3.290.935 infettati. I morti sono stati 400, un numero che ha fatto raggiungere al bilancio generale dal marzo 2020 di questo settore quota 70.253. Nel Paese, impegnato a contrastare la terza ondata della pandemia da Covid-19, sono ricoverati attualmente 5.517 persone in terapia intensiva covi, con una occupazione dei letti del 70% sul territorio nazionale e del 76.5% nell'area metropolitana di Buenos Aires.

16 Maggio 08:26 Vaccini covid, oltre il 14% degli italiani completamente vaccinato

Sono oltre 27 milioni le dosi di vaccino anti covid somministrate finora in Italia e quasi 8milioni e mezzo le persone hanno ricevuto anche la seconda dose. Secondo i dati del governo sulla campagna vaccinale aggiornati alle 6 di oggi, domenica 26 maggio, son precisamente 27.011.116 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Italia e 8.475.672 persone hanno ricevuto anche la seconda dose pari al 14,30% della popolazione. Secondo i dati del governo il numero di dosi inoculate corrisponde all'89,7% del totale di quelle consegnate, che sono finora 30.101.660. Sono state vaccinate 15.157.560 donne e 11.853.556 uomini.

16 Maggio 08:20 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, domenica 16 maggio

Numeri dei contagi da coronavirus in continua discesa in Italia, nell'ultimo bollettino del Ministero della salute registrati 6.659 nuovi casi su 294.686 tamponi e 136 morti per Covid. In totale i casi di Coronavirus registrati in Italia dall’inizio dell’epidemia hanno raggiunto quota 4.153.374 mentre sono 124.063 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I casi attualmente positivi sono 332.830 (-6.776). I guariti dal Covid sono ora 3.696.481 (+13.292). Di seguito il dettaglio regione per regione:

  • Lombardia: +1.154
  • Veneto: +343
  • Campania: +946
  • Emilia Romagna: +530
  • Piemonte: +472
  • Lazio: +621
  • Puglia: +567
  • Toscana: +491
  • Sicilia: +557
  • Friuli Venezia Giulia: +68
  • Liguria: +97
  • Marche: +149
  • Abruzzo: +112
  • P.A. Bolzano: +37
  • Calabria: +193
  • Sardegna: +67
  • Umbria: +54
  • P.A. Trento: +43
  • Basilicata: +120
  • Molise: +8
  • Valle d'Aosta: +10

Va avanti la campagna vaccinale anti covid in Italia che ha raggiunto e superato ormai 27 milioni di dosi somministrate. Secondo l'ultimo aggiornamento alle 6 di oggi son precisamente 27.011.116 i vaccini somministrato. Sono circa 8 milioni e mezzo invece le persone che hanno ricevuto anche la seconda dose pari al 14,30% della popolazione. Secondo il report nazionale sull'impatto della vaccinazione a cura dell'Istituto superiore di Sanità e del ministero della Salute, riferito al periodo 27 dicembre 2020-3 maggio 2021, dopo la prima dose crolla il rischio di decesso (-95%) e ricovero (-90%). Da domani in molte regioni si apre la prenotazione anche per gli over 40e tutta Italia sarà zona gialla tranne la Valle d'Aosta che resta arancione. Prosegue anche il calo dei pazienti in terapia intensiva e nei reparti non critici. Domani cabina di regia su slittamento del coprifuoco, tra i temi in discussione anche l'obbligo di mascherine per i vaccinati. Nel mondo oltre 162 milioni di casi e 3,3 milioni di morti covid. L'Argentina supera i 70mila morti, in india 311.170 nuovi casi e 4.077 morti