4320

condivisioni

CONDIVIDI
AGGIORNATO 15 Ott

Le notizie del 15 ottobre sul coronavirus: 8804 contagi in Italia. De Luca chiude le scuole, Azzolina: “Decisione gravissima”

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia, i dati e gli aggiornamenti dal mondo di oggi, giovedì 15 ottobre. Record di contagi in Italia dall'inizio della pandemia: sono 8804 i nuovi positivi e 83 i morti in 24 ore. Boom di contagi in Lombardia Campania e Piemonte. De Luca impone la chiusura di scuole e università ma Azzolina lo attacca: "Decisione gravissima". Positivi anche Valentino Rossi e Federica Pellegrini. Iss: "Epidemia in una fase acuta, possibile crisi degli ospedali". Anche nel mondo i casi continuano a crescere. In Francia oltre 30mila casi giornalieri: coprifuoco a Parigi e in altre 8 città. Nel Regno Unito oltre 18000 contagi in un giorno e scatta la quarantena per chi arriva dall'Italia. Catalogna chiude bar e ristoranti per 15 giorni. In Germania contagi ai livelli di aprile. Lockdown parziale nei Paesi Bassi e in Polonia. Oms: "La situazione in Europa è molto preoccupante".

15 Ott

Focolaio di contagio a Sambuca, 52 persone contagiate dal coronavirus

Sono 52 le persone contagiate dal coronavirus riconducibili al focolaio che si è sviluppato a Sambuca di Sicilia, nell'agrigentino. L'Asp ha confermato la presenza di altri 46 positivi al Covid dopo i sei che erano stati rilevati stamane, in gran parte concentrati in una casa di riposo che ha già registrato due vittime. All'interno della struttura si trovano una cinquantina di persone, tra ospiti e operatori, che sono in isolamento già da alcuni giorni. Il sindaco, Leo Ciaccio, ha già disposto per domani la chiusura delle scuole e degli uffici pubblici e ha chiesto agli istituti superiori di Sciacca e Castelvetrano di attivare la didattica a distanza per impedire lo spostamento degli studenti pendolari.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

L’immunologa Antonella Viola: “Anche col vaccino la situazione cambierà solo l’estate prossima”

"Dire che in primavera saremo senza mascherina è troppo ottimistico perché almeno di un miracolo anche con un vaccino approvato entro l'anno dovremo aspettare almeno fino all'estate per vedere una situazione migliorate" , è questa la previsione dell'immunologa Antonella Viola che, intervenuta  a Otto e Mezzo, ha sottolineato che "il rischio zero non esiste" e che "possiamo infettarci tutti anche rispettando le regole" . Per questo è importante la diagnostica rapida. "Sono Triste per la decisione di De Luca di chiudere la scuola in Campania ma servono misure restrittive senza parlare di lockdown" ha aggiunto Viola.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

In Usa quasi 8 milioni di contagi da coronavirus e oltre 217mila morti

In Usa quasi raggiunti gli 8 milioni di contagi da coronavirus e superai i 217mila morti per covid. Nelle ultime 24 ore gli Stati Uniti hanno registrato 52.345 nuovi casi giornalieri che hanno portato il totale dei contagi a 7.966.634 mentre i decessi per covid sono 217.497.  La Johns Hopkins University rivela anche che 21 Stati Usa, quasi tutti concentrati nel Midwest, stanno registrando un nuovo picco di medie settimanali di nuovi casi dall'inizio della pandemia.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

In Calabria altri due Comuni dichiarati “zona rossa” per emergenza covid

Altri due Comuni della Calabria sono stati dichiarati "zona rossa" dalla Regione perche' diventati "focolai" di coronavirus: si tratta di Torre di Ruggiero (Catanzaro) e Sant'Eufemia d'Aspromonte (Reggio Calabria). La decisione è stata adottata oggi con due ordinanze dal vicepresidente della Giunta regionale, Nino Spirlì, presidente facente funzioni dopo la scomparsa della governatrice Jole Santelli. A Torre di Ruggiero ci sono 14 contagiati su auna popolazione di mille persone, a Sant'Eufemia d'Aspromonte  il contagio ha interessato 20 soggetti residenti su una popolazione di poco inferiore a 3900 abitanti. Il provvedimento che scatterà dalle ore 17.00 di domani, 16 ottobre, prevede il divieto di allontanamento di tutte le persone residenti nei due Comune la sospensione di tutte le attività commerciali, produttive, scolastiche, ad eccezione di quelle ritenute ‘essenziali.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Questore di Torino positivo al coronavirus, è in isolamento

Anche il Questore di Torino, Giuseppe De Matteis, è risultato positivo al coronavirus. Il dirigente,  61 anni, non avrebbe però accusato alcun sintomo della malattia e per questo resterà in casa in isolamento. Nelle prossime ore saranno ricostruiti gli ultimi contatti del Questore e verranno effettuati i tamponi a tutte le persone interessate.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Scuole chiuse in Campania, De Luca: “600 contagi Covid tra i banchi”

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca replica al ministro dell’Istruzione Azzolina sulla chiusura delle scuole in Campania: “Tra studenti e professori ci sono stati oltre 600 contagiati" ha spiegato il governatore campano rispondendo a distanza all’esponente di governo che aveva giudicato “grave” la decisione di De Luca parlando di un accanimento di De Luca contro la scuola.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Concorso scuola, dal Pd a Salvini la richiesta ad Azzolina: “Va rinviato”

La ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ribadisce che il concorso della scuola si farà, nonostante la situazione sanitaria e il continuo incremento di casi da Covid-19. Ma a protestare non è solo l'opposizione con Matteo Salvini, ma anche il Pd che chiede un'ulteriore riflessione e ipotizza un rinvio della prova.

A cura di Ida Artiaco
15 Ott

Iss: “Aumentano i focolai in ambito scolastico”

"Questa settimana sono in aumento i focolai in cui la trasmissione potrebbe essere avvenuta in ambito scolastico", si legge del monitoraggio settimanale di ministero della Salute e Iss relativo al periodo fra il 5 e l'11 ottobre, "ma – si rileva – la trasmissione intra-scolastica rimane complessivamente una dinamica di trasmissione limitata: 3,8% di tutti i nuovi i focolai in cui è stato segnalato il contesto di trasmissione". Tuttavia, "le attività extra-scolastiche possono costituire un innesco di catene di trasmissione laddove non vengano rispettate le misure di prevenzione previste".

A cura di Ida Artiaco
15 Ott

Di Maio: “Il vaccino anti-Covid arriverà tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021”

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, parla dell’emergenza Coronavirus in una intervista rilasciata al Tg1 e sostiene che la cosa “che ci deve far ben sperare è che entro la fine dell’anno e l’inizio dell’anno prossimo potremo cominciare le vaccinazioni. Nessuno si salva da solo: senza un accordo a più paesi e un investimento comune non ce l’avremo mai fatta”.

A cura di Ida Artiaco
15 Ott

L’appello di Di Maio: “Ricordate i mesi più bui? Rispettiamo noi stessi e chi ci sta accanto”

"Parliamoci chiaramente. La crisi pandemica non è finita, i contagi aumentano e i dati devono farci riflettere. Oggi in Italia è stato raggiunto il picco di contagi: 8804. Questo dato però va letto anche con il numero elevato di tamponi effettuati: 163mila. Dico questo per farvi capire che il virus è presente in Italia, che i contagi aumentano e che i rischi sono alti". Comincia così il lungo post pubblicato dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, sulla propria pagina Facebook in cui fa un appello alla responsabilità dei cittadini per non avere un nuovo lockdown. "Ricordate cos’è successo nei mesi più bui? Quando siamo stati costretti a chiudere tutto? Ecco, adesso il governo sta intervenendo per evitare di arrivare a una situazione estrema come quella, perché la nostra economia non se lo può permettere. Le imprese, i nostri commercianti, gli autonomi e tutto il mondo industriale non possono fermarsi un’altra volta. Ai cittadini chiedo di rispettare le regole, di continuare ad essere responsabili: rispettiamo noi stessi e chi ci sta accanto. Usate le mascherine e scaricate l’app Immuni. Siamo all’ultimo miglio, poi arriverà il vaccino. Non molliamo proprio ora. E guardiamoci anche attorno prima di dire che va tutto male: in Francia è stato dichiarato il coprifuoco per Parigi e altre città dalle 21.00. In Germania i locali saranno chiusi dalle 23.00. In Spagna, nella Catalogna, ci sarà una chiusura totale per 15 giorni di bar e ristoranti, mentre nel Regno Unito si sta valutando il lockdown. Questi sono i fatti. L’Italia sta lavorando duramente. Rimaniamo uniti. Forza".

A cura di Ida Artiaco
15 Ott

In Lombardia Fontana prolunga ordinanza Covid fino al 19 ottobre

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha annunciato che l’ordinanza con le restrizioni per l'emergenza covid in scadenza oggi verrà prorogata sino a lunedì 19 ottobre. Inoltre nella nota diffusa oggi ha fatto sapere di aver convocato un incontro con i sindaci delle province lombarde per domani venerdì 16 ottobre. Nella nota diffusa nel tardo pomeriggio di oggi viene anche specificato che "l'accesso alle strutture delle unità di offerta residenziali della rete territoriale da parte di familiari/caregiver e conoscenti degli utenti ivi presenti è vietata, salvo autorizzazione del responsabile medico, ovvero del Referente Covid 19 della struttura stessa".

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Coronavirus, Iss: “Epidemia in una fase acuta, possibile crisi degli ospedali nel prossimo mese”

L'epidemia da coronavirus in Italia è entrata di nuovo in una fase acuta. Lo spiegano gli esperti dell'Istituto superiore di sanità nel monitoraggio settimanale di Ministero della Salute e Iss. "Si assiste a un'accelerazione nell'evoluzione dell'epidemia, ormai entrata in una fase acuta con aumento progressivo nel numero dei casi" e con "evidenze di criticità nei servizi territoriali ed aumenti nel tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e area medica che rischiano, in alcune Regioni o province autonome di raggiungere i valori critici nel prossimo mese" si lege infatti nel report che indica anche un aumento dell'incide di contagio nazionale oltre la soglia di 1 a quota 1,7 in base ai dati relativi alla settimana dal 5 all'11 ottobre. Nel report si fa appello alla popolazione di rispettare con coscienza e precisione tutte le norme di precauzione previste". Si raccomanda in particolare di rispettare il distanziamento fisico e l'uso corretto e appropriato delle mascherine e inoltre "di evitare quanto più possibile situazioni che possano favorire la trasmissione quali aggregazioni spontanee e programmate per evitare un ulteriore peggioramento che potrebbe richiedere restrizioni territorialmente diffuse".

A cura di Antonio Palma
15 Ott

La Germania dichiara la Campania zona a rischio Covid

La Germania ha dichiarato zone a rischio Covid la Campania, comprese Napoli, la costa amalfitana, Capri e Ischia, e la zona costiera della Liguria. In seguito ai forti aumenti di contagi, sono state classificate come aree a rischio anche i Paesi Bassi nella loro totalità, quasi tutta la Francia, Malta, la Slovacchia e alcune zone della Polonia. Lo riferisce il Robert Koch Institut, il centro epidemiologico nazionale, sulla sua pagina Internet. . Un Paese oppure una determinata regione sono dichiarati zona a rischio se superano le 50 nuove infezioni su 100 mila abitanti nel corso dei sette giorni. Di conseguenza è sconsigliato ai cittadini tedeschi  recarsi

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Azzolina attacca De Luca: “Chiusura scuole? Decisione gravissima, dovrebbe riaprirle”

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, all’attacco del governatore della Campania Vincenzo De Luca dopo l' ordinanza con la quale ha disposto la chiusura delle scuole e università fino al 30 ottobre per contenere la trasmissione del Coronavirus: “Decisione gravissima e profondamente sbagliata. Non ho né il potere di aprire le scuole né il potere di chiudere le scuole. I presidenti di Regione e le province hanno il potere di chiuderle” ha spiegato la Ministra parlando di "inopportuno accanimento di De Luca contro le scuole". Per Azzolina è "inaccettabile lasciare gli studenti a casa di fronte ai numeri dei contagi bassi" in questo settore, e "poi di fronte alla priorità le scuole dovrebbero essere l'ultima cosa da chiudere".

A cura di Antonio Palma
15 Ott

La Valle d’Aosta chiude tre comuni e fa scattare tamponi a tappeto

In Valle d’Aosta disposta la chiusura di tre comuni per emergenza covid.  Il Presidente della Regione Valle d'Aosta, Renzo Testolin, firmerà a breve un'ordinanza di chiusura dei Comuni di Verrayes, Saint-Denis e Chambave. “L'ordinanza di chiusura consentirà di evitare un'ulteriore espansione del contagio e l'esecuzione di tamponi a tutta la popolazione, a eccezione dei bambini in età pediatrica, in modo da definire i livelli di contagio e le prossime azioni da intraprendere”.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Federica Pellegrini positiva al coronavirus

Federica Pellegrini è positiva al coronavirus. Lo ha annunciato la stessa nuotatrice veneta attraverso i social  "Ho appena ricevuto la brutta notizia, oggi pomeriggio ho fatto il tampone e l'esito è positivo. Sono positiva al covid" ha spiegato in un video l'atleta

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Coronavirus, oltre 30.000 nuovi contagi registrati in Francia nelle ultime 24 ore

Son oltre 30.000 i nuovi contagi da coronavirus in Francia registrati nelle ultime 24 ore. Secondo gli ultimi dati pubblicati giovedì dalle autorità sanitarie francesi, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 30.621 contagi e 88 decessi legati al Covid-19.  Dall'inizio dell'epidemia, almeno 33.125 persone hanno perso la vita a causa della malattia. Secondo gli ultimi dati di Public Health France, il tasso di positività ai test si attesta ora al 12,6%. Sono 1.741 invece  pazienti attualmente ricoverati in terapia intensiva,  77 in più rispetto al giorno prima. Oltre a questi casi gravi, ci sono altri 9.584 pazienti trattati negli ospedali a causa del contagio da  coronavirus.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

In Alto Adige, Sesto Pusteria e Monguelfo dichiarati zona rossa per emergenza covid

Sesto Pusteria e Monguelfo in Alto Adige sono ufficialmente zone rosse da oggi e per i prossimi 14 giorni per emergenza covid. Lo ha deciso il governatore altoatesino Arno Kompatscher a seguito della forte crescita di casi di positività al coronavirus. L'ordinanza prevede nei due comuni della Val Pusteria la chiusura di tutti i bar mentre i ristoranti potranno rimanere aperti solamente fino alle ore 18. L'orario serale è consentito soltanto ai ristoranti degli alberghi che devono fornire i pasti ai propri ospiti. Sospese le manifestazione di qualsiasi tipo, dalle feste agli eventi sportivi e culturali, mentre le cerimonie civili e religiose come matrimoni, funerali o battesimi potranno avere luogo solamente in presenza di un ristretto numero di familiari per un massimo di 15 persone. Alla popolazione viene raccomandato di limitare gli spostamenti da e verso tali comuni per limitare la diffusione del virus.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Nella nuova mappa Covid Ue, Italia in arancione

L'Italia è uno dei cinque Paesi europei che compare in arancione nella prima mappa Covid Ue pubblicata oggi dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc) in base ai dati inviati dai singoli Paesi. Ben 17 Paesi, tra cui la Francia, la Spagna e il Regno Unito sono invece interamente colorati di rosso. In Italia la Regione Calabria appare addirittura in verde.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Coronavirus Spagna, 6.603 nuovi contagi e 140 morti in 24 ore

Il ministero della Salute di Madrid ha segnalato 6.603 nuovi casi di Coronavirus in Spagna e 140 decessi per covid nelle ultime 24 ore. Dall'Inizio della pandemia in Spagna sono stati segnalati 921.374 casi e 33.553 decessi, secondo i dati ufficiali. “Non possiamo accettare cifre così elevate. La nostra media nazionale è quattro volte la soglia limite. La situazione è preoccupante, instabile e fragile. Non possiamo abbassare la guardia”, ha ammonito  il ministro della Salute, Salvador Illa. La regione più colpita è quella di Madrid. Alla luce di questi dati la mappa dell'Ue indica il Paese con il colore rosso, l'allerta più alta.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Vaccini Covid, Guerra (Oms): “Superato rischio accaparramento”

Sugli attesi vaccini per la cura del Covid "stiamo andando nella giusta direzione in maniera collegiale. Credo sia superato il rischio politico di una concorrenza spietata sull'accaparramento di dosi di vaccino nel momento in cui saranno a disposizione le prime dosi". A rassicurare sul rischio di accaparramento del vaccino contro il coronavirus è Ranieri Guerra, direttore aggiunto Oms. La mia organizzazione, ha aggiunto, "sta lavorando sia con l'industria farmaceutica sia con gli Stati membri per procedere nella direzione indicata anche dal presidente Mattarella oggi verso una solidarietà e una collaborazione tale per cui, aldilà dei diritti di proprietà intellettuale, non prevalga l'interesse economico".

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Focolaio di contagio da coronavirus in Vaticano, 11 contagiati tra le Guardie Svizzere

Si allarga il focolaio di contagio da coronavirus in Vaticano con 11 contagiati tra le Guardie Svizzere. "A seguito delle verifiche effettuate nei giorni scorsi, sono emerse altre sette positività oltre alle 4 che erano già state riscontrate. È stato disposto da subito l’isolamento dei casi positivi e si sta procedendo con gli opportuni ulteriori controlli" assicura la stessa Guardia Svizzera Pontificia, riferendo che "sono state adottate le misure più utili, anche in termini della pianificazione dei servizi delle Guardie, per escludere ogni rischio di contagio nei luoghi dove la Guardia Svizzera Pontificia presta servizio".

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Valentino Rossi è positivo al coronavirus

Valentino Rossi è positivo al coronavirus. Ad annunciarlo è stato lo stesso pilota attraverso un post pubblicato sul suo account ufficiale di Twitter, a corredo di un messaggio nel quale ha chiarito quali sono le sue condizioni. "Questa mattina mi son svegliato e no mi sentivo bene,  ero debole e avevo leggera febbre, ho contattato il medico e che mi ha fatto due teste, il test rapido è risultato negativo ma il secondo controllo è risultato positivo " ha scritto il campione.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Coronavirus, in Polonia scatta lockdown parziale: “State a casa” 

In Polonia scatta il lockdown parziale per l'emergenza coronavirus. Il premier polacco Mateusz Morawiecki ha annunciato la nuova misura dopo l'impennata dei casi di coronavirus nel Paese, che nelle ultime 24 ore sono aumentati di 8.099, nuovo record giornaliero. "Oggi dobbiamo tornare indietro alle raccomandazioni di base che conosciamo dalla primavera: state a casa", ha dichiarato il capo di governo, esortando "chiunque possa a lavorare da remoto".

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Coronavirus, in Campania chiuse scuole e università

In Campania chiuse scuole e università dopo l'altissimo livello di contagio da coronavirus registrato in regione da diversi giorni e che oggi è arrivato al nuovo record. Lo ha deciso il Governatore Vincenzo De Luca con una nuova ordinanza regionale. "Per il livello di contagio altissimo registrato anche nelle famiglie e derivante da contatti nel mondo scolastico, nelle scuole primarie e secondarie sono sospese le attività didattiche ed educative in presenza dal 16 al 30 ottobre. Sono sospese le attività didattiche e di verifica in presenza nelle Università, fatta eccezione per quelle relative agli studenti del primo anno" spiega un comunicato della Regione che aggiunge:" Sono vietate le feste, anche conseguenti a cerimonie, civili o religiose, in luoghi pubblici, aperti pubblico e privati, al chiuso o all’aperto, con invitati estranei al nucleo familiare convivente. Sono sospese le attività di circoli ludici e ricreativi".

A cura di Antonio Palma
15 Ott

L’indice di contagio Rt della città metropolitana Milano sopra 2

L'indice di contagio Rt della città metropolitana Milano è sopra quota 2. A rivelarlo è stato lo stesso sindaco di Milano Giuseppe Sala. "Da due giorni l'indice Rt nella zona della Città metropolitana di Milano ha superato 2 e preoccupa la tendenza" ha detto il sindaco al termine del vertice in Prefettura sull'aumento dei contagi, aggiungendo: "Dal mio punto di vista per capire dove intervenire bisognerebbe sapere dove nascono i contagi".

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Pazienti Covid guariti continuano ad avere sintomi della malattia

Una parte delle persone che contrae l’infezione da coronavirus non si riprende completamente, continuando a manifestare sintomi a distanza di diverse settimane dal contagio. Stanchezza cronica, debolezza muscolare, mal di testa tra i sintomi più comuni. A dirlo è un team internazionale di specialisti di Malattie infettive in uno studio pubblicato su The Lancet Infectious Diseases che ha posto l’attenzione sui sintomi lungo termine nei pazienti con infezione da coronavirus.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Il Regno Unito impone la quarantena a chi arriva dall’Italia

Il Regno Unito impone la quarantena a chi arriva dall’Italia, dal Vaticano e da San Marino. Lo hanno deciso le autorità sanitraie di Londra dopo l'impennata di casi registrata nel nostro Paese. Il provvedimento ha effetto dalle 4 di domenica quando l'Italia si aggiunge agli altri Paesi per cui era già valida la misura come la Francia.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Perché stiamo perdendo il controllo dell’epidemia di Coronavirus in Italia, i dati di oggi spiegati

Numeri da record anche nel bollettino di oggi, 15 ottobre, sull’emergenza Coronavirus in Italia. Ma c’è un dato che preoccupa più degli altri: su 100 tamponi diagnostici, 8 sono positivi, con picchi oltre il 20% in alcune regioni. È il segnale che stiamo perdendo il controllo dell’epidemia e del contagio, come successe in primavera. Ecco perché servono più tamponi, ora più che mai.  I dati di oggi spiegati.

A cura di Antonio Palma
15 Ott

Coronavirus Gran Bretagna, 18.980 contagi e 138 morti nelle ultime 24 ore

Ancora altissimo il numero dei contagi e dei decessi per coronavirus nel Regno Unito dove oggi si registrano ulteriori 18.980 contagi  e 138 morti rispetto ai 19.724 casi e 137 decessi registrati mercoledì. NlePaese da domani scattano nuove pesanti misure di blocco sugli spostamenti che coinvolgeranno  metà della popolazione dell'Inghilterra entro il fine settimana, nonché l'intera Irlanda del Nord e la zona centrale della Scozia.

A cura di Antonio Palma
Continua a leggere su Fanpage.it
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni