Ci sono aziende che purtroppo cercano di ostacolare in ogni modo  la possibilità dei dipendenti di avere figli, minacciando licenziamenti e altre ripercussioni sul lavoro, e società che invece preferiscono premiare chi cerca di mettere al mondo un bimbo e una sua  famiglia. Tra queste  ultime c'è ora anche Lavazza, storico marchio italiano  del caffè che, stando a fonti sindacali,  nei giorni scorsi ha dato il via libera ad una misura molto particolare per alcuni suoi dipendenti: un premio economico a tutti quelli che fanno un figlio o lo adottano.  A riferirlo è Denis Vayr della Flai Cgil spiegando che l'accordo prevede una somma di 250 euro lordi una tantum in più in busta paga a chi mette al mondo un nuovo nato.

Il premio, frutto dell'intesa con i rappresentanti dei lavoratori del gruppo,  fa parte dell'accordo integrativo per il periodo 2018-2021  firmato dalla società e dai sindacati. La novità, che interessa poco più di duecento dipendenti dello stabilimento di Settimo Torinese, ovviamente è stata approvata quasi all'unanimità nelle assemblee dei lavoratori chiamate a d approvare  il piano. Lo stesso accordo prevede per quest'anno un premio di circa 3.100 euro legato a performance di gruppo e di stabilimento. Dal 2019 inoltre potrebbero scattare assunzioni legate a nuove produzioni.