Al culmine di una violenta lite, aggredito la sua ex accoltellandola alla gola. La donna, Katiuscia Corrado, una quarantenne di Casier, in provincia di Treviso, ha riportato una profonda ferita, ma non è in pericolo di vita. I carabinieri hanno arrestato un 53 enne di origine calabrese, ma residente in provincia, Fortunato Toscano, disoccupato,  per tentato omicidio e atti persecutori.

Secondo quanto ricostruito da Il Gazzettino, la coppia ero stati insieme alcuni mesi, ma poche settimane fa, la donna aveva deciso improvvisamente di troncare quella relazione; l’uomo però non l’aveva presa bene e “aveva cominciato a rendere la sua vita un vero e proprio incubo: continue telefonate a tutte le ore del giorno, messaggini a raffica e poi ancora pedinamenti e appostamenti fuori da casa sua o dal luogo di lavoro” si legge nel pezzo del quotidiano locale.

L’ossessione dello stalker si è trasformato in aggressività, verso la mezzanotte di mercoledì 29 novembre, quando in un parcheggio sotto casa, al culmine di una lite per questioni sentimentali, Toscano ha aggredito la ex compagna, colpendola alla gola con un coltello da cucina. Come detto, la 40enne non sarebbe grave. La prognosi è di 20 giorni. L’uomo è stato rintracciato poco dopo è arrestato. Adesso si trova agli arresti domiciliari in attesa di convalida.