"Prima l'ho sentita abbaiare come una matta, poi quando ho capito cosa stesse accadendo e sono corsa in stanza di mia figlia l'ho vista mentre prendere la piccola con il pannolino per cercare di metterla al sicuro", così una donna statunitense ha raccontato lo straordinario gesto eroico del cane di famiglia, un esemplare di Pitbull femmina di otto mesi  e di nome Sasha che grazie al suo comportamento ha salvato la piccola della famiglia e tutti i suoi padroni da un devastante incendio. L'episodio a Stockton, nello stato della California  dove abita la famiglia. "Il nostro cane ha iniziato a bussare in maniera insistente alla porta sul retro della nostra casa e all'inizio ho pensato che fosse diventata pazza" ha raccontato ai giornali locali la padrona di Sasha, Nana.

In realtà il cane era l'unico che si era accorto che la casa dei vicini confinante con la loro era in fiamme e che l'incendio si stava propagando anche alla loro abitazione. L'animale quindi ha avvertito subito i suoi compagni umani e, dopo essere entrato in casa, si è preoccupato immediatamente di mettere in salvo la figlia di Nana, la piccola Masailah di sette mesi che stava dormendo nel suo lettino. Un comportamento lodevole e anche decisivo visto che l'intera famiglia si è messa in salvo senza ferite nonostante le fiamme della casa accanto alla fine hanno avvolto anche la loro abitazione rendendola inagibile.