È morta dopo otto ore di agonia e dolore per essere stata investita da un furgone mentre attraversava la strada. Non ce l'ha fatta Barbara Gazzetto, mamma e moglie di 46 anni di Legnaro, rimasta vittima di un terribile incidente verificatosi lo scorso venerdì 2 novembre lungo la strada statale Romea. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti che indagano sulla vicenda, la donna è stata travolta dal mezzo mentre stava attraversando. Trasferita immediatamente all'ospedale di Padova, le sue condizioni sono apparse sin da subito critiche ed è deceduta poco dopo tra lo strazio dei familiari. Barbara, che faceva l'operaia in un tomaificio a Ponte San Nicolò, lascia infatti il marito Renzo Gislon, meccanico di 50 anni, e la figlia Giada, di 21 anni.

Sui social network tanti amici hanno espresso il loro cordoglio per quanto successo alla 46enne, che avrebbe festeggiato il compleanno il prossimo Natale. "È proprio vero, la vita è un soffio. Dovremmo imparare ad essere più leggeri e ad apprezzarla di più. Ho sempre odiato attraversare la strada in quel punto. Buon viaggio Barbara", ha scritto un utente su Facebook, "Un grande ciao a una amica e donna stupenda, sempre con il sorriso e di compagnia", sottolinea un altro condividendo anche delle foto di Barbara ad una festa.