Conflitto in Ucraina
1 Aprile 2022
9:46

La tiktoker ucraina Valerisssh si sfoga: “Mio fratello è morto in guerra, ma ai russi interessa il McDonald’s”

La tiktoker Valerisssh ha spiegato di aver perso il fratello, ucciso a 18 anni in Ucraina dove era rimasto bloccato.
A cura di Marco Paretti
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Il racconto a tratti ironico ma intelligente della guerra messo in pratica da Valeriia Shahenok, in arte Valerisssh, è improvvisamente finito. Nelle ultime ore la ragazza ucraina ha infatti pubblicato un video dove spiega che il fratello di appena 18 anni è stato ucciso nel suo paese, dove era rimasto bloccato dopo lo scoppio della guerra. Lo annuncia con un video semplice, dove appare prima una foto di Valeriia allo specchio e poi una sequenza di immagini che li ritraggono insieme. "Putin ha ucciso mio fratello 18enne, mentre i russi si preoccupano solo della chiusura di McDonald's" si legge nella prima schermata del video.

"Non riesco a smettere di piangere" prosegue il testo. "Non ci voglio credere". Il video ha generato quasi 10 milioni di visualizzazioni e ha attirato una enorme quantità di messaggi di condoglianze da parte dell'utenza di TikTok di tutto il mondo. Valeriia è diventata famosa nel corso delle ultime settimane proprio per la sua capacità di raccontare il conflitto su TikTok con un velo di ironia. La giovane ragazza era riuscita a scappare dal paese per raggiungere dapprima la Polonia e poi l'Italia, dove è attualmente ospitata dalla famiglia della youtuber Sofia Viscardi. Il fratello, invece, non era riuscito a scappare dall'Ucraina a causa della legge marziale in vigore, che sta impedendo a tutti gli uomini maggiorenni di attraversare il confine.

Valeriia ha 20 anni e prima della guerra faceva la fotografa a Chernihiv. Inizialmente ha publicato contenuti che mostravano la sua città, coinvolta fin da subito negli scontri perché vicina a Kiev, dilaniata dai bombardamenti russi. Nei video mostrava anche la vita all'interno del bunker antiaereo dove passava le sue giornate con la famiglia. In seguito è riuscita a fuggire dal paese per raggiungere Varsavia, da cui è poi partita alla volta dell'Italia, a Milano, dove si trova attualmente.

@valerisssh

I love u, bro🖤 Putin is an evil

♬ eventually slowed – xxtristanxo

2698 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni