12.241 CONDIVISIONI
18 Ottobre 2022
18:26

Magnifica lince canadese nera avvistata per la prima volta: il video del rarissimo felino

Il dottor Thomas Jung ha filmato col suo cellulare un esemplare di lince canadese nera, mai avvistata prima. Lo splendido felino è affetto da melanismo.
A cura di Andrea Centini
12.241 CONDIVISIONI

Per la prima volta è stato immortalato un magnifico esemplare di lince canadese totalmente nera. Scientificamente la condizione viene definita melanismo ed è legata a mutazioni che determinano la pigmentazione nera di pelle, peli, piume etc etc. È diffusa in diversi gruppi animali ed è comunemente nota nei grandi felini: i giaguari (Panthera onca) e i leopardi (Panthera pardus) totalmente neri sono conosciuti come pantere o pantere nere. Non si tratta dunque di specie a sé, ma di esemplari affetti da melanismo. Ora, per la prima volta, il fenomeno è stato osservato anche nella lince canadese (Lynx canadensis), uno splendido felino distribuito in Canada, Alaska e in altri Stati degli Stati Uniti settentrionali, come il Colorado.

La lince canadese nera. Credit: Thomas Jung / Mammalia
La lince canadese nera. Credit: Thomas Jung / Mammalia

La lince canadese nera è stata filmata dal dottor Thomas Jung, un ricercatore dell'Università di Alberta, che l'ha avvistata per puro caso in un'area rurale nei pressi di Whitehorse, una città di 25mila anime nello Yukon, nota principalmente per la famosa corsa all'oro del Klondike. L'uomo non aveva strumenti adeguati e ha filmato l'animale per una trentina di secondi con il suo telefono cellulare. La lince, a circa 50 metri di distanza dall'osservatore, se ne sta seduta tranquilla su un prato innanzi ad alcuni gradoni, mentre osserva l'ambiente circostante. A un certo punto inizia a camminare verso sinistra – forse spaventata dall'abbaiare di un cane alla finestra – e sparisce dietro un albero. È un documento straordinario di un animale mai visto prima.

Le immagini sono state registrate il 29 agosto del 2020, ma sono state pubblicate solo oggi in concomitanza con un articolo scientifico che conferma il riconoscimento della lince canadese melanica. “Il colore del mantello nel genere Lynx (composto da quattro specie NDR) tende ad essere stabile, con poche variazioni all'interno delle specie rispetto a quello di altri felini. Le linci canadesi (Lynx canadensis) hanno pellicce che in genere sono grigiastre argento in inverno e marroni rossicce in estate, con macchie scure e peli neri sulla punta della coda e sulle orecchie. Occasionalmente si osserva un raro morfismo pallido, indicativo di albinismo parziale”, ha spiegato il dottor Jung nell'abstract dello studio. L'esemplare da lui filmato presenta un mantello completamente nero con alcuni peli grigiastri e biancastri, presenti anche sulla gorgiera facciale, sul muso e sul dorso.

Nei felini le variazioni di colore sono piuttosto diffusi ma non tra le linci, con soli pochi avvistamenti di esemplari caratterizzati da polimorfismi. Ciò rende particolarmente interessante l'avvistamento della lince canadese melanica. Purtroppo il filmato a grande distanza e in bassa risoluzione non permette di cogliere al meglio i dettagli, ma diversi esperti di linci hanno confermato con sicurezza la specie di appartenenza.

Il colore della pelliccia (così come quello del piumaggio e della pelle) ha una funzione fondamentale dal punto di vista del comportamento e delle interazioni interspecifiche e intraspecifiche. Gli animali albini o leucistici, cioè bianchi, in natura molto spesso non raggiungono l'età adulta perché vengono avvistati più facilmente e predati. Una lince completamente nera potrebbe avere difficoltà significative a cacciare durante l'inverno, col paesaggio imbiancato. I dettagli della ricerca “Paint it black: first record of melanism in Canada lynx (Lynx canadensis” sono stati pubblicati sulla rivista scientifica specializzata Mammalia

12.241 CONDIVISIONI
Due rarissimi ibis eremita avvistati in un campo di Anzio: sono uccelli a rischio estinzione
Due rarissimi ibis eremita avvistati in un campo di Anzio: sono uccelli a rischio estinzione
378 di andreacentini
Coppia di rarissimi ibis eremita avvistata ad Anzio: il video degli uccelli a rischio estinzione
Coppia di rarissimi ibis eremita avvistata ad Anzio: il video degli uccelli a rischio estinzione
Rarissimo piccione fagiano riapparso dopo 140 anni, scienziati: “Come aver trovato un unicorno”
Rarissimo piccione fagiano riapparso dopo 140 anni, scienziati: “Come aver trovato un unicorno”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni