Margherita Rosso, 24 anni (Facebook).
in foto: Margherita Rosso, 24 anni (Facebook).

Incidente mortale a Messina oggi, martedì 7 maggio, intorno alle 13: uno scooter si è scontrato per cause ancora in via di accertamento contro un camion di trasporto dei rifiuti differenziati che procedeva nella stessa direzione nella zona litoranea, tra i villaggi di Paradiso e Contemplazione. Una ragazza di 24 anni, Margherita Rosso, che era alla guida del motorino, è deceduta in seguito all'impatto, che è stato talmente violento da farla sbalzare sull'asfalto. Quando i sanitari del 118 sono giunti sul luogo non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso. La vittima era molto conosciuta nella cittadina siciliana, essendo la nipote del vescovo ausiliare di Messina, monsignor Cesare Di Pietro, che si è recato sul posto insieme agli altri familiari, tra cui la madre della giovane e il fidanzato.

Sul posto anche gli agenti della sezione infortunistica stradale della polizia municipale, che hanno effettuato i rilievi per capire l'esatta dinamica dell'incidente. Gli inquirenti hanno già ascoltato le testimonianze di alcuni presenti, ma fondamentale sarà anche la visione delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza della zona per la ricostruzione di quanto accaduto. È probabile che la 24enne abbia perso il controllo del mezzo in un tentativo di sorpasso, ma il condizionale è d'obbligo. La via Consolare Pompea è stata momentaneamente chiusa in entrambe le direzioni tra Paradiso e Contemplazione per permettere le operazioni di soccorso e messa in sicurezza della strada.