Quando era arrivato al rifugio per animali per essere curato avevano notato subito che quel cane mostrava palesi problemi di equilibrio ma, dopo averlo ripulito, i responsabili del canile si sono ritrovati davanti a una scoperta singolare: dove avrebbe dovuto esserci l'orecchio destro l'animale aveva una seconda bocca con tanto di denti che spuntavano fuori. È la storia che arriva da un rifugio per il benessere degli animali di Oklahoma City, in Usa. "Abbiamo capito subito che era molto diverso dalla maggior parte dei cani, al suo esame iniziale il nostro veterinario inizialmente pensava che avesse orecchie extra, ma quando l'abbiamo sedato per il suo intervento di sterilizzazione abbiamo scoperto che in realtà aveva solo un orecchio e due bocche" ha raccontato la responsabile del canile che ora ha adottato l'animale, ribattezzato Toad.

Ovviamente non si tratta di una vera e propria bocca perché non ha una mascella e non può muoversi ma ha dei veri e propri denti, alcuni dei quali sembrano essere attaccati al cranio. "Alcuni dei denti  si erano spezzati, il che gli causava qualche disagio, ma una volta rimossi ora sembra che vada bene. Non possiamo certamente escludere che la bocca dell'orecchio possa causare ulteriori problemi in futuro, ma per ora va bene così" ha spiegato la responsabile Heather Hernandez . "Non sente e non vede bene e annusa con difficoltà perché tutto nella sua testa è disallineato, ma per il resto sembra un cane normale. Lo teniamo con noi perché ci aiuta a far capire alle persone che gli animali non devono essere sempre perfetti" ha concluso la donna.