Sarebbe rimasto ucciso mentre con gli amici “giocava” alla roulette russa. Il corpo di Matthew Minkler è stato ritrovato in una casa abbandonata a Henderson, nello Stato del Nevada, a circa 16 miglia da Las Vegas: trascinato e nascosto in un armadio al piano inferiore dell'appartamento. Secondo i documenti della polizia, Ora Jaiden Caruso, 16 anni, è accusato di omicidio, insieme a Kody Harlan, 17 anni, che è deve rispondere anche anche di distruzione di prove. I due amici sarebbero tornati nella casa proprio con l’intenzione di ripulire la scena dell’omicidio e nascondere il cadavere all’interno di un guardaroba, sotto un lenzuolo di plastica. “Siamo devastati e feriti oltre l’immaginabile – dicono i genitori del giovane – Non potremo più vedere quel bel sorriso o ricevere quegli abbracci affettuosi di Matt che illuminavano i nostri giorni”. I genitori peraltro non credono al fatto che il figlio stesse ‘giocando' con gli amici: . “Sappiamo che questa non era roulette russa”, ha detto la madre, Jamie Shanklin, al Las Vegas Review-Journal. “Il mio bambino è stato colpito al mento, come se lo stessero picchiando”

Che cos'è la roulette russa

La roulette russa è un gioco di azzardo letale, almeno potenzialmente, che consiste nel posizionare un unico proiettile in una rivoltella ruotando velocemente il tamburo chiudendo l’arma da fuoco senza guardare e puntandola verso la propria età premendo il grilletto. Solo la fortuna può salvarti la vita. In caso contrario, il destino è segnato. L’aggettivo russa sarebbe addebitata al fatto che la prima descrizione di una pratica simile è stata raccontata dallo scrittore russo Mikhail Lermontov nel racconto Il fatalista. Il termine “roulette russa” venne utilizzata per la prima volta nel 1937.