È stato trovato cadavere con una grossa ferita sulla gamba in località Montauro, in un bosco a Volturara Appula, in provincia di Foggia, dove si era recato per andare a tagliare la legna. È morto dissanguato Giuseppe Fiorilli, 49 anni. È successo nella serata di ieri, martedì 21 maggio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo si sarebbe procurato da solo il taglio, o meglio lo squarcio, date le sue dimensione, sulla coscia destra che gli è stato fatale, con la motosega che stava usando per tagliare la legna. A lanciare l'allarme è stata la cognata della vittima, preoccupata per il fatto che non fosse ancora rincasato. Dopo alcune ore di ricerca, i carabinieri hanno trovato il suo corpo senza vita all'interno della boscaglia.

Indagini sono in corso per chiarire la dinamica di quanto successo. Si attendono anche i risultati dell'autopsia, che verrà condotta nei prossimi giorni, per stabilire con esattezza le cause del decesso. Fiorilli, classe 1970, era il titolare di un'azienda agricola della zona.