Una ventitreenne di Firenze è precipitata ieri sera dal terzo piano di un appartamento in zona Poggetto, intorno alle 22, ed è morta sul colpo. Sul posto si sono precipitate ambulanze e carabinieri, oltre alla polizia municipale, che ha provveduto a chiudere temporaneamente la strada dove si è consumata la tragedia. L'ipotesi prevalente è che si tratti di un suicidio. Dopo avere scoperto cosa era accaduto, la madre della giovane ha avuto un malore ed è stata trasportata all'ospedale di Careggi.

Stando a quanto racconta il quotidiano La Nazione la giovane era rimasta sola con la madre dopo la recente scomparsa del padre: le due vivevano insieme in un palazzo di Via Celso,  a poche centinaia di metri dalla collina del Poggetto. Gli inquirenti, che hanno disposto accertamenti medico legali sul corpo della giovane, propendono per l'ipotesi del suicidio, anche se sono tutti da chiarire nei dettagli i motivi che l'hanno spinta a gettarsi dalla finestra di casa. Fondamentale al riguardo potrebbe essere il racconto della madre una volta che avrà recuperato dal terribile choc, ma anche la testimonianza di alcuni amici che sarebbero stati con la ragazza fino a pochi minuti prima della caduta fatale dal terzo piano.