Sophie Gradon – ex miss Gran Bretagna – e il fidanzato Aaron Armstrong si sono suicidati a tre settimane di distanza l'uno dall'altra, e poco dopo aver annunciato il loro matrimonio. La prima a togliersi la vita il 20 giugno scorso era stata la modella: la polizia aveva trovato il suo corpo nella casa dei suoi genitori a Ponteland, a pochi chilometri da Newcastle. La Gardon, laureata in Media, Cultura e Società alla Northumbria University, aveva vinto il titolo di Miss Gran Bretagna nove anni fa, partecipando successivamente a una serie di trasmissioni televisive che le avevano dato una certa notorietà.

Tra i messaggi di condoglianze pubblicati  su tutti i giornali ne era emerso uno molto particolare, quello del fidanzato della Gradon, Aaron Armstrong: “Non smetterò mai di amarti e il mio cuore sarà tuo fino al giorno in cui mi unirò a te. Ci rivedremo molto presto, angelo mio”. Solo pochi giorni fa si sono tenuti i funerali della ragazza e il fidanzato aveva prestato nuovamente i suoi pensieri al web: “Vorrei solo poterti coccolare per tutto il giorno. Non passa un minuto senza che il tuo splendido sorriso sia come una foto nella mia mente ogni giorno. Ti amo principessa”. Tre giorni fa anche Armstrong si è tolto la vita nella sua casa di Blyth nel Northumberland.