13 Gennaio 2022
09:24

Va a un appuntamento al buio e rimane bloccata con l’uomo per colpa del lockdown covid

Le severissime regole del governo cinese con la strategia Zero Covid hanno trasformato un semplice primo appuntamento in casa in una convivenza forzata per giorni.
A cura di Antonio Palma

Doveva essere un semplice primo appuntamento di conoscenza reciproca con un uomo ma, a causa delle severissime regole anti contagio in vigore in Cina e al lockdown covid, si è ritrovata a dover accettare una convivenza forzata con lo stesso uomo. È la disavventura di una giovane donna cinese la cui storia è diventata virale sulla piattaforma di social media cinese WeChat dove lei stessa ha raccontato l'episodio con tanto di video e foto.  Come ricostruito dalla Bbc, tutto sarebbe iniziato a causa dei genitori della stessa giovane che l'avrebbero convinta ad accettare alcuni appuntamenti "al buio" con uomini da loro conosciuti per spingerla a trovare marito. Al suo quinto appuntamento, però, le cose si sono complicate ed è rimasta bloccata per doversi giorni in casa con l'uomo.

La donna era stata invitata a casa dell'uomo, a Zhengzhou, per una cena quando ha scoperto poco dopo che l'intera zona dell'abitazione era stata sottoposta a un immediato lockdown covid a causa di alcuni casi di contagio da coronavirus nel quartiere. Le severissime regole del governo cinese con la strategia Zero Covid, infatti, hanno imposto che nessuno uscisse o entrasse  al quartiere prima di uno screening di massa. Come conseguenza la ragazza di nome Wang si è ritrovata  bloccata per quattro giorni a casa di quello che era in realtà era uno sconosciuto a tutti gli effetti. Una situazione "non ideale" l'ha definita la protagonista della storia interpellata dai media locali. Stando al suo racconto, fortunatamente la convivenza forzata è stata abbastanza piacevole visto che l'uomo le ha concesso tutti gli spazi necessari e ha cucinato per lei ogni giorno.

Negli ultimi giorni a Zhengzhou si sono registrati diversi casi di Covid-19 e più di 100 casi nell'ultima settimana, un dato che ha spinto le autorità locali a varare misure drastiche come appunto il lockdown di interi quartieri ma anche la chiusura delle attività non essenziali in città e test di massa sugli oltre 12 milioni di residenti della metropoli. Regole ferree condivise con altre città cinesi come Yuzhou e Xi’an e che hanno creato diversi casi limite come quello di un uomo rimasto bloccato da solo e senza cibo nell'appartamento dove stava facendo un trasloco.

Covid, l'incubo dei turisti intrappolati a Sanya in lockdown:
Covid, l'incubo dei turisti intrappolati a Sanya in lockdown: "È come giocare alla roulette russa"
A Wuhan un milione di persone in lockdown dopo 4 positivi asintomatici
A Wuhan un milione di persone in lockdown dopo 4 positivi asintomatici
Identificato cadavere nell’Adigetto, pensionato fatto a pezzi e gettato in sacchi di plastica
Identificato cadavere nell’Adigetto, pensionato fatto a pezzi e gettato in sacchi di plastica
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni