450

condivisioni

CONDIVIDI
4 Dicembre 2021 09:02

USA, spara e uccide la sorella 14enne con la pistola che si era costruito (e che volevano rubargli)

La tragedia è avvenuta a Douglasville, nello Stato della Georgia. La vittima si chiamava Kyra Scott, il fratello di un anno più giovane è stato arrestato per omicidio.
A cura di Biagio Chiariello

Un tredicenne negli USA ha ucciso la sorella di un anno più grande, sparandole con una pistola che si era costruito in casa. Come confermato dall'ufficio dello sceriffo della Contea di Douglas, Georgia, il ragazzino intendeva fermare due persone che stavano scappando dopo avergli portato via una pistola rudimentale senza pagarla. La vittima si chiamava Kyra Scott, e la tragedia è avvenuta Douglasville, sobborgo a una trentina di chilometri da Atlanta.

Stando a quanto riferito dallo sceriffo Tim Pounds in una conferenza stampa trasmessa in streaming dall'emittente WGCL, due persone si erano presentate a casa della famiglia Scott per acquistare un'arma che il tredicenne aveva fabbricato. Ma anziché comprare l'arma, i due l'hanno rubata e sono scappati. A quel punto il ragazzo gli ha sparato finendo per colpire tragicamente la sorella. I familiari hanno tentato di soccorrere Kyra, ma arrivata al pronto soccorso, la ragazzina è morta.

Le autorità hanno arrestato il fratello tredicenne di Kyra e il diciannovenne Yusef Jabryil McArthur El – una delle due persone che si erano presentate a casa degli Scott per comprare la pistola fatta in casa – ha riferito l'ufficio dello sceriffo in un comunicato stampa. Il tredicenne "ha ammesso di aver sparato", ha detto Pounds. Ora deve rispondere di omicidio, mentre McArthur El è stato accusato di rapina e omicidio. "L'ufficio del procuratore distrettuale della contea di Douglas è in attesa che l'indagine venga affidata ai pubblici ministeri prima di prendere una decisione sulle accuse finali" ha detto il procuratore distrettuale Dalia Racine.

Si allunga così la lista delle vittime delle “ghost guns”, le pistole fantasma fatte in casa: sono fatte con la plastica usata per i Lego e funzionano come quelle vere. Chiaramente non hanno numero di serie ed è impossibile tracciarle.

Continua a leggere su Fanpage.it
Dramma negli Usa, uccide in casa la figlia di 16 anni scambiandola per un ladro
Il rapper americano J Stash uccide la compagna e si suicida. I tre figli chiamano la polizia
Sparatoria Denver, sale il bilancio delle vittime: 5 morti, ucciso il killer di estrema destra
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni