132

condivisioni

CONDIVIDI
6 Novembre 2021 08:36

Tragedia in Texas a un festival musicale: almeno otto morti e centinaia di feriti

Nella notte, durante il festival musicale Astroworld a Houston in Texas, sono morte almeno otto persone, con centinaia di feriti. A spiegarlo sono stati i vigili del fuoco, che raccontano di una pressione improvvisa di decine di migliaia di persone verso il palco - mentre si stava esibendo il rapper americano Travis Scott - che ha causato panico e caos. Nella ressa, molti sono stati calpestati e rimasti schiacciati contro il palco.
A cura di Tommaso Coluzzi

Almeno otto morti e centinaia di feriti. È questo il tragico (e purtroppo momentaneo) bilancio della notte dell'Astroworld Festival a Houston, nello Stato del Texas. Si è generata una ressa improvvisa, in cui alcune persone sono state calpestate. A spiegarlo sono stati i vigili del fuoco, che però non hanno ancora chiarito le cause del terribile incidente. Nelle scorse ore erano arrivate centinaia di segnalazioni e notizie relative alla grande calca ai cancelli. Con tanto di immagini che ritraevano persone spingere per entrare, con alcuni che – caduti a terra – venivano calpestati. I biglietti per il festival erano esauriti da tempo, anche perché si tratta di uno dei più importanti nella città americana.

"La folla ha iniziato a spingere verso la parte anteriore del palco e la gente ha iniziato a farsi prendere dal panico", spiega il capo dei vigili del fuoco di Houston Samuel Peña, secondo quanto riportano fonti locali. Il peggio sarebbe successo intorno alle 21.15, quando circa 50mila persone avrebbero cominciato, appunto, a spingere verso il palco. A quel punto la ressa avrebbe fatto il resto. Centinaia di persone sono rimaste schiacciate contro il palco, di queste 11 sono andate in arresto cardiaco e 8 sono morte.

Sempre secondo fonti locali, il capo capo della polizia di Houston Troy Finner, ha spiegato che gli organizzatori dell'evento, appena visto quello che stava succedendo – o meglio, appena si sono resi conto – hanno fermato tutto. Ma ormai era evidente che c'erano persone ferite. Secondo il capo della polizia, però, non è ancora chiaro chi o cosa abbia comportato la ressa che si è creata, con la spinta verso il palco: "Si sentono un sacco di voci in giro – ha detto Finner – Abbiamo delle famiglie dei feriti qui fuori".

A maggio i 100mila biglietti che erano in vendita per questo evento sono andati esauriti in un'ora e, secondo quanto spiega il capo dei vigili del fuoco, la compressione della folla sarebbe avvenuta quando è salito sul palco Travis Scott, rapper americano e fondatore del festival: è stato lui stesso, secondo il quotidiano Houston Chronicle, a interrompere più volte la sua performance quando ha visto alcuni suoi fan in difficoltà ai piedi del palcoscenico e a chiedere ai membri della sicurezza di aiutarli. Già nel pomeriggio, però, diversi giornalisti e media locali avevano documentato il tentativo di passare i controlli da parte di decine di persone, pur di entrare per assistere al festival musicale.

Continua a leggere su Fanpage.it
Tragedia in Russia, bus esce fuori strada e si schianta contro ponte: almeno 5 morti e 21 feriti
Incendio distrugge palazzo di tre piani, almeno 13 morti tra cui 7 bambini: strage a Philadelphia
India, folla si accalca e fugge in massa da santuario dopo litigio tra giovani: 12 morti e 14 feriti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni