12.822 CONDIVISIONI
6 Giugno 2022
17:00

Settimana lavorativa di 4 giorni al via nel Regno Unito: “La nuova frontiera è la qualità della vita”

Anche il Regno Unito dice sì alla settimana lavorativa di 4 giorni. Da oggi migliaia di lavoratori la adotteranno in un progetto pilota che durerà sei mesi e studierà gli effetti di questo nuovo approccio al lavoro.
A cura di Chiara Ammendola
12.822 CONDIVISIONI

Dall'operaio al commesso passando per il dipendente dell'ufficio amministrazione: da oggi migliaia di lavoratori inglesi sperimenteranno la settimana lavorativa di quattro giorni. Anche il Regno Unito dice sì all'esperimento promosso e gestito dall'associazione no profit 4 Day Week Global insieme con i ricercatori dell'Università di Cambridge, dell'Università di Oxford e del Boston College: l'obiettivo è capire quali siano gli effetti per i dipendenti e per le aziende lavorando quattro giorni a settimana anziché cinque, e mantenendo produttività e stipendio al 100%.

Si tratta di fatto del più grande test al mondo che coinvolgerà, per i prossimi sei mesi, più di 3.300 lavoratori e 70 società britanniche. “Analizzeremo il modo in cui i dipendenti rispondono all'avere un giorno libero in più, in termini di stress e burnout, soddisfazione lavorativa e di vita, salute, sonno, consumo di energia, viaggi e molti altri aspetti della vita”, ha spiegato Juliet Schor, professoressa di sociologia al Boston College.

Importante in questo senso sarà convincere le aziende che la settimana corta possa essere benefica anche per loro ma soprattutto competitiva per attirare i dipendenti e crescere. “Mentre tentiamo di uscire dalla pandemia, sempre più aziende si stanno rendendo conto che la nuova frontiera della concorrenza è la qualità della vita, e quel lavoro a orario ridotto e incentrato sulla produzione è la chiave giusta per creare un vantaggio competitivo”, ha spiegato Joe O'Connor, Ceo di 4 Day Week Global.

I ricercatori, in questi mesi, misureranno l'impatto che il nuovo modello di lavoro avrà sui livelli di produttività, uguaglianza di genere, ambiente e benessere dei lavoratori. Un esperimento, quello adottato dal Regno Unito, che inizia a pochi giorni dalle parole dell'imprenditore statunitense Elon Musk che ha ordinato al personale di tornare in ufficio per un minimo di 40 ore settimanali, mettendo in discussione il lavoro agile.

Finora l'unico paese ad aver portato avanti un esperimento di questo tipo è l'Islanda che tra il 2015 e il 2019 ha coinvolto 2.500 lavoratori del settore pubblico. Il risultato ha evidenziato che, pur adottando la settimana lavorativa di quattro giorni, non ci sono stati cali della produttività, ma piuttosto un aumento del benessere dei dipendenti.

12.822 CONDIVISIONI
Covid, dal Regno Unito ok al vaccino Moderna aggiornato contro Omicron: prime dosi da settembre
Covid, dal Regno Unito ok al vaccino Moderna aggiornato contro Omicron: prime dosi da settembre
Aeroporti chiusi perché il caldo record sta sciogliendo l'asfalto nel Regno Unito
Aeroporti chiusi perché il caldo record sta sciogliendo l'asfalto nel Regno Unito
Caldo record Regno Unito, case distrutte dagli incendi e strade deformate: ma ora è allerta temporali
Caldo record Regno Unito, case distrutte dagli incendi e strade deformate: ma ora è allerta temporali
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni