290 CONDIVISIONI
8 Dicembre 2021
14:07

Rapito a 4 anni, genitori lo ritrovano 14 anni dopo ma preferisce stare con la famiglia di rapitori

L’incredibile storia del piccolo Sun Zhuo che lunedì ha potuto finalmente riabbracciare i suoi genitori dopo 14 anni: “Non sapevo di essere stato rapito ma mi hanno sempre trattato bene”
A cura di Antonio Palma
290 CONDIVISIONI

Era sparito nel nulla a soli 4 anni tanto che ormai in pochi credevano di poterlo ritrovare ancora in vita, ma non così i genitori che non hanno mai perso la speranza di poterlo riabbracciare e che infine nei giorni scorsi sono riusciti a ritrovarlo sano e salvo ben 14 anni dopo, ormai 18enne. È l'incredibile storia del piccolo Sun Zhuo che lunedì ha potuto finalmente riabbracciare i suoi genitori, il padre Sun Haiyang e la madre Peng Siying, a Shenzhen, nella provincia cinese del Guangdong. Una riunione familiare culminata in un lungo abbraccio che ha messo fine a oltre un decennio di sofferenza ma che  probabilmente non significherà un ritorno al casa del ragazzo che ha espresso invece l'intenzione di rimanere con la famiglia che l'ha cresciuto e che è indagata per rapimento.

Sun Zhuo infatti è stato uno dei tanti bimbi vittime dei rapimento che per decenni sono avvenuti in Cina per venderli a famiglie che non potevano avere figli. Il 18enne, dopo aver riabbracciato i genitori naturali, ha spiegato di non aver mai saputo di essere stato rapito fino a quando la polizia non lo ha contattato nei giorni scorsi, ma ha aggiunto che la famiglia che lo ha cresciuto lo ha trattato sempre bene. L'identità del giovane Sun è stata confermata dall'analisi del DNA dopo anni di ricerche da parte dei suoi genitori e della polizia che ha arrestato invece il padre adottivo per rapimento.

Sun era nato a Jianli, provincia di Hubei, nel 2003, nel 2007 la famiglia si è trasferita a Shenzhen per gestire un negozio di alimentari proprio nella speranza di dare un futuro al piccolo ma il 9 ottobre di quell'anno, Sun Zhuo fu rapito da un uomo mentre giocava di fronte alla casa di famiglia al tramonto.  Con la scusa di un giocattolo fu avvicinato da sconosciuti e trascinato via. Da allora i genitori non lo hanno più visto fino a lunedì scorso.  "L'ho cercato ovunque negli ultimi 14 anni. Non riuscivo a dormire la notte e pensavo sempre  a lui. La felicità di aver finalmente trovato mio figlio è immensa" ha ammesso infatti il signore Haiyang dopo l'emozionante riunione familiare, sottolineando: "Prima di rivederlo potevo solo ricordarlo come un bambino di quattro anni, ora è un ragazzo, speriamo resti con noi".

La ricerca dei genitori era stata raccontata in un film, Dearest, che ha avuto il merito di puntare i riflettori su un piaga ancora viva in Cina dove spariscono ogni anno centinaia di bimbi. Da gennaio a novembre, gli organismi di pubblica sicurezza a livello nazionale hanno risolto più di 290 casi di sottrazione di minori, arrestato oltre 690 sospetti e trovato 8.307 bambini nell'ambito di una campagna per individuare le persone scomparse lanciata all'inizio dell'anno, ha affermato il ministero.

290 CONDIVISIONI
Rapito a 4 anni, dopo più di 30 disegna una mappa del suo villaggio natale e ritrova la sua mamma
Rapito a 4 anni, dopo più di 30 disegna una mappa del suo villaggio natale e ritrova la sua mamma
Famiglia Durante scomparsa a Los Roques in incidente aereo, i parenti: "Da 14 anni aspettiamo le salme"
Famiglia Durante scomparsa a Los Roques in incidente aereo, i parenti: "Da 14 anni aspettiamo le salme"
Piazza del Plebiscito liberata dai cantieri dopo 4 anni è uno splendore
Piazza del Plebiscito liberata dai cantieri dopo 4 anni è uno splendore
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni