300 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
10 Giugno 2022
13:32

Quali sono le armi psicologiche che la Russia sta usando contro i soldati ucraini

Secondo l’Institute for the Study of War, i russi starebbero usando armi psicologiche per danneggiare il morale dei soldati ucraini impegnati in Donbass: sms e messaggi sui social con minacce personali e alle proprie famiglie.
A cura di Ida Artiaco
300 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Non solo armi convenzionali e torture. La Russia starebbe usando contro i soldati ucraini anche armi psicologiche. Come? Ad esempio inviando sms sui telefoni personali dei militari ucraini invitandoli ad arrendersi o a disertare e fuggire. Molto usati anche i messaggi sui social, in particolare su Telegram, Viber, Signal e WhatsApp, piattaforme molto utilizzate dai giovani combattenti. È questo l'allarme lanciato dall'Institute for the Study of War, secondo cui Mosca utilizza le informazioni sulla posizione di ogni militare per calibrare le minacce, personali o dirette alle rispettive famiglie, per "danneggiarne il morale". È quello che sta succedendo nell'est del Paese, mentre si intensificano gli sforzi dei russi di conquistare il Donbass.

Secondo quanto rivelano fonti di Kiev, la propaganda russa sta procedendo con una campagna specifica per demoralizzare le truppe dei difensori. In particolare alcuni messaggi mirano a paragonare il destino di Severodonetsk, principale campo di battaglia in questo momento, a quello della già conquistata Mariupol, caduta sotto il controllo di Mosca nei giorni scorsi dopo settimane di attacchi che l'hanno quasi completamente distrutta, in modo da scoraggiare i soldati ucraini.

Intanto, secondo l'intelligence della Difesa britannica, nelle ultime 48 ore le forze russe schierate a Est hanno aumentato gli sforzi per avanzare a sud di Izyum dove si erano "bloccati ad aprile, dopo che le forze ucraine avevano fatto buon uso del terreno per rallentare l'avanzata russa". Secondo l'Intelligence inglese, "la Russia probabilmente cerca di riguadagnare slancio in quest'area per esercitare ulteriore pressione su Severdonetsk e per avere la possibilità di avanzare più in profondità nell'oblast di Donetsk". Proseguono anche le operazioni intorno a Sviatohirsk e a ovest di Lyman per collegarsi alle operazioni a sud-est di Izyum e dirigersi verso Slovyansk.

300 CONDIVISIONI
2689 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni