25 Settembre 2021
21:59

Puigdemont torna in Belgio: “Continuo a lottare per l’autodeterminazione”

Carles Puigdemont tornerà lunedì in Belgio, anche se il 4 ottobre ha detto che sarà nuovamente a Sassari per l’udienza della Corte d’Appello sulla richiesta di estradizione della Spagna. “Noi continueremo a lottare per l’autodeterminazione, non ci arrenderemo”, ha detto oggi parlando con la stampa per la prima volta dopo il suo rilascio.
A cura di Annalisa Girardi

"Le leggi europee sono chiarissime, chi non le interpreta è la Spagna, che agisce in base all'ossessione nei miei confronti per quel che siamo riusciti a fare nel 2017". A dirlo è l'ex presidente della Catalogna e leader indipendentista Carles Puigdemont, parlando questa sera alla stampa ad Alghero, dove era stato arrestato alcuni giorni fa e poi rilasciato. Puigdemont ha ringraziato la città e il sindaco, così come il governatore della Sardegna Christian Solinas: "Qui ci sentiamo a casa, abbiamo le stesse idee in tema di democrazia, di libertà e del diritto dei popoli d'Europa all'autodeterminazione", ha detto. Dopo essere stato rilasciato, Puigdemont è ora in attesa della decisione della Corte di Appello di Sassari rispetto alla richiesta di estradizione da parte della Spagna. Richiesta legata alle accuse per aver organizzato il referendum per l'indipendenza della Catalogna nel 2017.

Ha preso poi la parola il suo legale, Gonzalo Boye, che ha spiegato che il prossimo 4 ottobre l'ex presidente catalano si presenterà dinanzi alla Corte d'Appello in quanto "ha piena fiducia nella giustizia italiana, ma allo stesso tempo chiederà alla giustizia europea di proteggere i suoi diritti, che la Spagna non rispetta". Puigdemont ha poi aggiunto: "Crediamo in una Europa in cui sardi e catalani siano liberi in mezzo a tutte le nazioni europee. Noi continueremo a lottare per l'autodeterminazione, non ci arrenderemo".

L'ex presidente della Generalitat ha anche affermato che quanto successo negli ultimi giorni è prova "delle nostre battaglie, delle nostre ragioni per la libertà, la democrazia e per la difesa del diritto all'autodeterminazione". Lunedì Puigdemont, che è europarlamentare, tornerà in Belgio: "Prevedo di rientrare a Bruxelles lunedì perché si terrà una riunione della commissione commercio estero del Parlamento europeo, di cui sono membro", ha spiegato.

Cop26, vice presidente UE: "Senza accordo sul clima mio nipote dovrà lottare per cibo e acqua"
Cop26, vice presidente UE: "Senza accordo sul clima mio nipote dovrà lottare per cibo e acqua"
Covid, il Parlamento europeo torna al voto a distanza fino a Natale
Covid, il Parlamento europeo torna al voto a distanza fino a Natale
Bimbo di 6 anni conteso, la mamma: "Trattenuto dal papà in Belgio, voglio riportarlo in Sardegna"
Bimbo di 6 anni conteso, la mamma: "Trattenuto dal papà in Belgio, voglio riportarlo in Sardegna"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni