24 Settembre 2021
18:54

Puigdemont esce da carcere e può lasciare la Sardegna: “Sentenza Corte Ue è chiara, Spagna ridicola”

“In libertà! La decisione del Tribunale generale dell’Ue è molto chiara, e oggi abbiamo anche visto la posizione dell’accusa, ma la Spagna non perde mai l’occasione di rendersi ridicola”: a scriverlo su Twitter è proprio Carles Puigdemont, ex presidente della Catalogna, che oggi a lasciato il carcere di Sassari dove si trovava dopo essere stato arrestato ad Alghero. Potrà lasciare la Sardegna e non dovrà più rimanere nell’isola fino all’udienza del 4 ottobre.
A cura di Annalisa Girardi

L'ex presidente della Catalogna, Carles Puigdemont, ha lasciato il carcere di Sassari dove si trovava dopo essere stato arrestato all'aeroporto di Alghero. Non dovrà rimanere in Sardegna fino al prossimo 4 ottobre, data della prima udienza fissata per decidere in merito alla richiesta di estradizione, ma è libero di lasciare l'isola in qualsiasi momento.

Il leader indipendentista è uscito dalla struttura intorno alle 17.50 di questo pomeriggio, accompagnato dal governatore della Sardegna, Christian Solinas, il presidente del Consiglio regionale Michele Pais, le autorità catalane e il suo avvocato. Non ha rilasciato dichiarazioni alla stampa. Il legale, Agostinangelo Marras, ha invece spiegato che l'ex presidente della Generalitat è libero di andarsene dall'isola in quanto non sono state applicate misure cautelari di alcun genere e quindi può circolare senza limitazioni.

Dopo essere stato rilasciato, l'ex leader catalano, che è anche parlamentare europeo, ha pubblicato una foto su Twitter, scrivendo: "In libertà! La decisione del Tribunale generale dell'Ue è molto chiara, e oggi abbiamo anche visto la posizione dell'accusa, ma la Spagna non perde mai l'occasione di rendersi ridicola".

Il caso che ha visto protagonista l'ex presidente catalano è iniziato il 1° ottobre 2017, con il referendum sull'indipendenza della regione, mai autorizzato dal governo di Madrid. Puigdemont era fuggito all'estero dopo che il governo spagnolo aveva accusato di ribellione tutto l'esecutivo catalano. L'anno successivo aveva emesso un mandato di arresto europeo. Nel frattempo Puigdemont è stato eletto europarlamentare: godendo dell'immunità, le autorità del Belgio sospendono il mandato d'arresto, salvo revocare l'immunità nel marzo di quest'anno in quanto i fatti di cui è accusato sono antecedenti alla sua elezione a Strasburgo. A maggio, però, il Tribunale dell'Ue emana un provvedimento di sospensione dell'esecuzione della revoca dell'immunità parlamentare.

Cuneo, Anna Piccato uccisa per una birra: il killer Ermanno Bianco non avrà l'ergastolo
Cuneo, Anna Piccato uccisa per una birra: il killer Ermanno Bianco non avrà l'ergastolo
Bomba sotto un'auto a Liverpool, arrestate 3 persone: "Hanno aiutato il kamikaze sul taxi"
Bomba sotto un'auto a Liverpool, arrestate 3 persone: "Hanno aiutato il kamikaze sul taxi"
Iran, due violente scosse di terremoto: almeno un morto, migliaia di persone fuori casa
Iran, due violente scosse di terremoto: almeno un morto, migliaia di persone fuori casa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni