10 Maggio 2022
17:55

La Regina Elisabetta ha rinunciato al suo discorso per la prima volta da quando era incinta

Questa è appena la terza volta che accade dall’inizio del suo lungo regno. L’ultima volta era capitato quando la sovrana aveva dovuto rinunciare perché incinta del principe Edoardo.
A cura di Antonio Palma

Per la prima volta da quasi sessanta anni la Regina Elisabetta ha dovuto rinunciare al suo consueto discorso al Parlamento inglese lasciando parlare al suo posto per la prima volta il figlio ed erede al trono, Carlo. Oggi infatti per la prima volta dal 1963 la Regina non ha pronunciato personalmente il suo discorso anche se quelle riferite da Carlo erano le sue parole. Questa è appena la terza volta che accade dall'inizio del suo lungo regno. L'ultima volta era capitato quando la sovrana aveva dovuto rinunciare perché incinta del principe Edoardo ed il discorso era stato invece letto dal Lord Cancelliere. Del resto si tratta di un discorso molto importante, un'occasione cerimoniale in cui la Regina infatti parla delle leggi che il governo dovrebbe discutere e ne evidenzia le priorità per i mesi a venire.

Secondo l'annuncio di Buckingham Palace, la Regina che ha ormai 96 anni, ha dovuto rinunciare al discorso per  problemi di mobilità che a questo punto appaiono molto seri. Buckingham Palace ha dichiarato lunedì che la decisione di rinunciare è stata presa dopo consulto con i medici della regina, poiché continua ad avere "problemi di mobilità episodici". Il palazzo reale ha dichiarato in una  nota: "Su richiesta di Sua Maestà e con l'accordo delle autorità competenti, il Principe di Galles leggerà il discorso della regina a nome di Sua Maestà, alla presenza anche del Duca di Cambridge".

Elisabetta ha iniziato ad accusare i primi problemi seri di mobilità nella scorso autunno e da allora il principe Carlo ha assunto il suo ruolo in molte occasioni ufficiali, tra cui la Remembrance Sunday, il Commonwealth Service e il Maundy Service. Ora però la rinuncia al momento costituzionale più importanti per il capo dello stato britannico fa temere per la sua salute. Del resto l'unico evento pubblico a cui ha partecipato quest'anno è stato il tributo al defunto marito principe Filippo, a marzo, per il resto è rimasta al Castello di Windsor per quasi tutto il tempo anche se da lì ha continuato a svolgere i suoi compiti di sovrana. A questo punto si può ipotizzare che Carlo rimpiazzerà la Regina sempre più spesso nelle occasioni ufficiali insieme alla moglie Camilla, in un sorta di passaggio di consegne anticipato e a lungo atteso dal principe.

Giubileo della regina Elisabetta II, il programma ufficiale e gli eventi dal 2 al 5 giugno 2022
Giubileo della regina Elisabetta II, il programma ufficiale e gli eventi dal 2 al 5 giugno 2022
Premio Strega 2022, ecco i 7 libri finalisti: è la prima volta nella storia
Premio Strega 2022, ecco i 7 libri finalisti: è la prima volta nella storia
Che cos'è un Giubileo: il significato storico della celebrazione dal Papa alla Regina Elisabetta
Che cos'è un Giubileo: il significato storico della celebrazione dal Papa alla Regina Elisabetta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni