2 Dicembre 2022
16:49

In Inghilterra sono in aumento gli studenti che non hanno accesso a un pasto caldo

In Inghilterra è in aumento il numero di studenti che non può accedere a un pasto caldo. Secondo un sondaggio dell’ente benefico Sutton Trust, quasi la metà degli studenti inglesi non ha neppure vestiti adatti ad affrontare l’inverno.
A cura di Gabriella Mazzeo

In Inghilterra, più della metà dei dirigenti scolastici del Paese ha registrato un aumento degli studenti in condizioni di povertà. Secondo quanto rilevato dall'ente di beneficenza Sutton Trust, l'aumento del costo della vita sta colpendo in particolare i minori: sono sempre di più, infatti, gli studenti che non possono permettersi un pasto completo.

Il 74% dei docenti inglesi delle scuole statali ha dichiarato di aver visto i propri alunni sempre più stanchi e incapaci di concentrarsi mentre il 54% ha dichiarato di aver registrato un numero crescente di bambini senza abbigliamento adeguato per l'inverno. Il 38% degli insegnanti che ha partecipato al sondaggio dell'ente benefico ha riferito di aver visto un incremento degli allievi che arrivano in classe affamanti e il 17% ha affermato di fornire assistenza a famiglie che sopravvivono con l'aiuto dei banchi alimentari.

Nonostante l'aumento del costo della vita e l'incremento degli alunni che vivono in condizioni di povertà, il governo non ha voluto ampliare l'accesso ai pasti scolastici gratuiti. Il numero degli studenti che non può permettersi un pasto caldo sale al 59% nelle scuole più svantaggiate.

"Questa è una realtà cruda e vergognosa – ha sottolineato Peter Lampl, fondatore e presidente del Sutton Trust -. Senza un intervento radicale, l'aumento del costo della vita causerà seri problemi all'istruzione nel nostro Paese. Le scuole sono le prime a registrare i disagi sociali e la povertà infantile".

"Oltre un terzo degli alunni in Inghilterra riceve i pasti scolastici gratuiti – ha dichiarato un portavoce del Dipartimento per l'Istruzione -. Stiamo investendo fino a 24 milioni di sterline nel nostro programma nazionale per i bambini, soprattutto per quelli che vivono e studiano in aree più svantaggiate delle nostre città".

In aumento pressione fiscale e prezzi, ma cresce anche potere d'acquisto delle famiglie: i dati Istat
In aumento pressione fiscale e prezzi, ma cresce anche potere d'acquisto delle famiglie: i dati Istat
Per il governo Meloni l'aumento del prezzo della benzina è colpa della
Per il governo Meloni l'aumento del prezzo della benzina è colpa della "speculazione"
L'urlo degli studenti:
L'urlo degli studenti: "Costi impossibili, rischiamo di vivere come clochard e dormire in stazione"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni