546

condivisioni

CONDIVIDI
Covid 19
19 Gennaio 2022 16:52

Il figlio della cantante che ha preso il Covid volontariamente: “È morta soffocata in 10 minuti”

Il racconto di Jan Rek, il figlio di Hana Horkà, la cantante ceca morta per Covid a 57 anni dopo essersi contagiata volontariamente per non fare il vaccino: "Si è esposta al virus quando io e mio padre siamo risultati positivi. È morta soffocata in 10 minuti".
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Hana Horka, famosa cantante folk ceca, è morta per Covid a 57 anni. La notizia, diffusa ieri dalla sua band, Asonance, e poi confermata dal figlio, il musicista Jan Rek, ha fatto il giro del mondo: la donna, infatti, si era contagiata volontariamente per non vaccinarsi e tornare alla normalità, invitando i fan a fare lo stesso e sottolineando in un post condiviso sul proprio profilo Facebook solo due giorni prima del decesso che in questo modo sarebbe potuta finalmente andare a teatro, al cinema, in sauna o in vacanza. A raccontare precisamente come sono andate le cose è stato proprio il figlio della donna, Jan Rek, che come riporta la BBC ha ricordato gli ultimi giorni di vita della madre.

Rek aveva preso il Covid insieme al papà a Natale, entrambi sono vaccinati. Ma la madre, invece, aveva preferito non farlo. Tuttavia, durante i giorni di isolamento, ha deciso di esporsi al virus. "Avrebbe dovuto allontanarsi da noi, dal momento che eravamo risultati positivi, ma è stata con noi tutto il tempo. Domenica mattina ha detto che si sentiva meglio, si è vestita per andare a fare una passeggiata. Quando è tornata ha detto che aveva mal di schiena, si è sdraiata sul letto. È morta soffocata in 10 minuti", ha detto il musicista. Che ha poi aggiunto: "Non seguiva le teorie complottiste ma era d'accordo con la filosofia di farsi contagiare senza dover ricevere il vaccino. E ora voglio raccontare la sua storia, per convincere gli altri che questo è sbagliato".

Il figlio di Hana già nelle scorse ore si era scagliato contro il movimento no vax. "L'avete plagiata, lei ha basato tutte le sue argomentazioni sulle vostre teorie. Vi disprezzo, siete uno spreco assoluto", aveva scritto in un commento sui social network, poi cancellato.

Il numero di casi di Covid in Repubblica Ceca ha raggiunto un nuovo massimo giornaliero mercoledì, con 28.469 casi segnalati in una popolazione di 10,7 milioni di persone. Il governo ha recentemente introdotto nuove misure per combattere l'aumento dei contagi, compresi i test obbligatori per i dipendenti pubblici e scuole. Tuttavia, il periodo di isolamento per le persone che risultano positive ma sono asintomatiche è stato ridotto da 14 giorni a cinque. Procede invece lentamente la campagna di vaccinazione: al momento circa il 63% della popolazione totale è stata completamente vaccinata, rispetto alla media europea del 69%.

"Dove è Tommaso?", il grido di dolore del papà del bimbo investito e morto all’asilo all’Aquila
L'Aquila, Tommaso morto schiacciato dall'auto. La maestra: "Ho visto i bimbi incastrati sotto le ruote"
Tragedia asilo L'Aquila, il papà di Tommaso: “È stata una disgrazia, quella donna non ha colpe”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni