Un concerto musicale senza distanziamento né mascherine così come eravamo abitati a vedere prima della pandemia da coronavirus, è quello che andrà in scena tra quindici giorni, il prossimo 2 maggio, a Liverpool in Inghilterra. A renderlo possibile non sono però le condizioni della curva epidemica del Regno Unito che, seppur in netto miglioramento dopo mesi di lockdown, non consente una simile ripresa degli eventi a stretto giro. Si tratta infatti di un evento test, un concerto che diventerà una sorta di esperimento per capire se effettivamente in un prossimo futuro nel Pese saranno ancora possibili eventi del genere all’aperto ma senza mascherine e distanziamento che ora sono invece la regola principale da rispettare.

Il concerto, che si terrà a Sefton Park, nel sud di Liverpool, fa parte del programma nazionale di ricerca sugli eventi nel post emergenza covid, una sorta di progetti pilota che il governo britannico sta mettendo in atto per studiare la fattibilità della ripartenza dei grandi eventi in quelle che saranno le prossime fasi della riapertura. Lo scopo è vedere se e come la folla che si mescola all'aperto aumenta il rischio di trasmissione di Covid-19. Come ha spiegato il ministro della Cultura britannico, Oliver Dowden, il test sarà essenziale per capire se il mondo dello spettacolo potrà tornare essere quello di prima. Il test prevede la partecipazione di 5mila persone al concerto, in un ambiente che ha una capienza massima di 7.500 persone, e con regole ben precise.

Per evitare spostamenti non necessari, i partecipanti potranno essere solo residenti della regione della città di Liverpool. Tutti inoltre dovranno presentare un test covid negativo per poter entrare e saranno sottoposti a un ulteriore test all'uscita e un atro cinque giorni dopo. Anche se si tratta di un test i biglietti però sono a pagamento. I tagliandi ti saranno in vendita da oggi al prezzo di  29,50 sterline. Le porte si apriranno dalle 16:30 di domenica 2 maggio e una volta varcati i cancelli, gli spettatori non dovranno indossare le mascherine né mantenere il distanziamento.

Il primo evento nell'ambito della sperimentazione scientifica è iniziato ieri, con i campionati mondiali di snooker. I campionati si svolgeranno fino al 3 maggio, accogliendo fino a 1.000 spettatori al giorno allo Sheffield Crucible Theatre per provare un ambiente con posti a sedere al coperto. I risultati di questi progetti pilota verranno utilizzati per stabilire le politiche del governo per il ritorno graduale del pubblico negli eventi in tutta l'Inghilterra.