Il centrosinistra non vince a Bettola, comune in provincia di Piacenza che ha dato i natali al segretario del Pd Pierluigi Bersani. Sia alla Camera che al Senato la vittoria va alla coalizione di centrodestra guidata da Berlusconi.

Mentre prosegue lo spoglio dei voti al Senato e alla Camera lo scenario politico non appare ancora definito ma intanto arrivano i primi dati dai Comuni ove le operazioni di scrutinio sono terminate. In particolare lo spoglio, sia per il Senato che per la Camera, ha sancito la vittoria del centrodestra a Bettola, Comune in provincia di Piacenza che ha dato i natali a Pierluigi Bersani, segretario del Pd. Nel suo paese, insomma, Bersani non riesce a sconfiggere (nemmeno questa volta) il centrodestra e il suo leader, Silvio Berlusconi. Lo scrutinio definitivo dei voti per Palazzo Madama vede, infatti, prevalere con il 41% dei voti l’alleanza Pdl-Lega-Fdi-Destra-Mir, contro il 32.66 di Pd-Sel-Centro Democratico. Ottimo il risultato del Movimento 5 Stelle con il 17,8% dei voti.

Bersani non convince i suoi concittadini – Discorso identico alla Camera dei deputati: qui la coalizione guidata da Silvio Berlusconi ottiene il 41.4% contro il centrosinistra al 31.6% e il Movimento 5 Stelle al 18.4. Bersani si era speso in prima persona nella sua Bettola, storicamente democristiana nella Prima Repubblica e di centrodestra nella Seconda: il leader del Pd aveva aperto nel comune del piacentino la sua campagna elettorale per le primarie e poi per le politiche ma questo non è bastato a evitare che i suoi concittadini scegliessero nuovamente la coalizione di Silvio Berlusconi.