227 CONDIVISIONI
19 Luglio 2022
17:47

Caro benzina, governo proroga sconto di 30 centesimi sulle accise dei carburanti fino al 21 agosto

Il taglio delle accise sui carburanti è stato prorogato fino al prossimo 21 agosto. I ministri dell’Economia e della Transizione ecologica hanno firmato oggi il decreto ministeriale per ridurre il prezzo di benzina, diesel, Gpl e metano.
A cura di Annalisa Girardi
227 CONDIVISIONI

Il governo ha prorogato fino al prossimo 21 agosto lo sconto di 30 centesimi sulle accise dei carburanti. I ministri dell'Economia e della Transizione ecologica, rispettivamente Daniele Franco e Roberto Cingolani, hanno firmato il decreto ministeriale per ridurre il prezzo di benzina, diesel, Gpl e metano. L'ultimo provvedimento del governo in tal senso stabiliva il taglio delle accise fino al 2 agosto. Ora è stata quindi ulteriormente prorogata la misura introdotta lo scorso 22 marzo per contenere l'aumento del prezzo dei carburanti, schizzato alle stelle dopo lo scoppio della guerra in Ucraina.

"Di fronte alla crescita senza freni dei listini alla pompa, limitarsi a prorogare lo sconto sulle accise appare assolutamente inadeguato", ha però commentato il presidente del Codacons, Carlo Rienzi. "A dimostrarlo sono i numeri: nonostante la riduzione delle accise già in vigore da marzo, oggi un litro di benzina costa il 20,1% in più rispetto allo stesso periodo del 2021, mentre il diesel è rincarato del 28,3% su base annua, con la spesa per il pieno che sale di oltre 21 euro", ha aggiunto. Il Codacons ha anche portato sul tavolo un po' di calcoli: una famiglia che possiede un'auto di media cilindrata al momento spende comunque 515 euro in più di rifornimenti (senza considerare gli effetti indiretti sui prezzi al dettaglio). "Ciò che serve realmente è bloccare subito i prezzi di benzina e gasolio alla pompa, riportandoli a livelli accettabili in modo da contrastare le speculazioni sui mercati dei carburanti e calmierare gli effetti sui listini al dettaglio", ha proseguito Rienzi.

E ancora: "I ribassi dei listini dei carburanti registrati negli ultimi giorni sulla rete italiana sono del tutto insufficienti, e i prezzi di benzina e gasolio rimangono ancora elevatissimi. La benzina costa oggi il 20,1% in più rispetto lo stesso periodo del 2021, mentre il diesel è rincarato del 28,3% su base annua. Prezzi che rimangono ingiustificatamente elevati e peseranno come un macigno sugli spostamenti degli italiani per le vacanze estive". Secondo il Codacons per un pieno oggi bisogna mettere in conto una spesa di 21,4 euro in più rispetto all'estate scorsa.

227 CONDIVISIONI
Lo sconto di 30 centesimi su benzina e diesel è stato prorogato dal governo Draghi
Lo sconto di 30 centesimi su benzina e diesel è stato prorogato dal governo Draghi
Covid: dal 30 settembre via le mascherine su bus, metro, negli ospedali ed Rsa (salvo proroghe)
Covid: dal 30 settembre via le mascherine su bus, metro, negli ospedali ed Rsa (salvo proroghe)
Elezioni, Davide Crippa (Democratici e Progressisti):
Elezioni, Davide Crippa (Democratici e Progressisti): "Il governo doveva muoversi prima su bollette e crisi del gas"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni