Grave incidente stradale nel pomeriggio di mercoledì lungo l'autostrada A22 del Brennero, in Trentino Alto Adige. Un maxitamponamento, che ha visto coinvolti ben tre mezzi pesanti, due furgoncini e almeno una decina di vetture, ha causato almeno diciassette feriti e bloccato completamente il traffico sull'importante arteria stradale tra gli svincoli di Bressanone e Vipiteno, nella provincia autonoma di Bolzano. Lo schianto poco dopo le 15.30 sulla carreggiata nord dell’autostrada del Brennero, nei pressi di Vipiteno, dove vi era un restringimento di corsia per lavori in corso. Per consentire l'arrivo dei soccorsi, le autorità hanno deciso di bloccare l'intera arteria stradale in entrambi i sensi di marcia.

Come conseguenza nel tratto autostradale interessato si sono formate lunghe code di traffico su entrambe le carreggiate che hanno raggiunto e superato anche i cinque chilometri. Per questo motivo la centrale di viabilità della Provincia di Bolzano consiglia agli automobilisti l'uscita a Bressanone per i veicoli provenienti da sud mentre l'entrata di Bressanone è stata chiusa.

Sul luogo del maxitamponamento sono accorsi in poco tempo tutti i servizi di emergenza: vigili del fuco, polizia stradale e numerose ambulanze oltre a un elicottero di soccorso medico. Stando a un primo bilancio dell'incidente, due persone sarebbero rimaste ferite in maniera grave, altre due avrebbero riportato ferite di media gravità, mentre altre tredici sono rimasti feriti in maniera più lieve. Alcuni dei feriti sono stati trasportati negli ospedali di Vipiteno e Bressanone in ambulanza, i contusi medicati sul posto, mentre l’elisoccorso ha portato i feriti gravi all'ospedale di Bolzano.