Macabra scena quella a cui hanno assistito nelle scorse ore gli addetti di uno zoo britannico nel sud ovest dell'Inghilterra. In uno dei recinti del parco infatti una rara tigre è stata sbranata da altri due tigri che improvvisamente l'hanno attaccata senza darle scampo. L'episodio nella mattinata di mercoledì nel Longleat Safari Park, a Wiltshire, a circa 160 chilometri dalla capitale del Regno Unito. A essere ucciso è stato un raro esemplare femmina di tigre siberiana dell'Amur di nome Shouri che aveva vissuto quasi la sua intera vita nello zoo visto che dodici dei suoi tredici anni li ha trascorsi in cattività in quel luogo. Inutili per lei i successivi soccorsi da parte di addetti e veterinari del parco. Nel combattimento la tigre ha riportato ferite gravissime  che poco dopo hanno portato al suo decesso.

Il fatto ha scatenato nuove polemiche in Inghilterra visto che si tratta del  secondo episodio del genere in pochi giorni nel Paese, dopo la morte di una tigre di Sumatra in uno zoo di Londra, sbranata questa volta da quello che doveva essere il suo partner per l'accoppiamento la riproduzione. Nessun visitatore ha assistito alla violenta e sanguinosa scena visto che al momento dell'accaduto il centro era chiuso al pubblico. Sul caso la direzione dello zoo safari ha aperto una indagine interna per stabilire nei dettagli i fatti ed eventuali mancanze da parte del personale addetto.