Tre ragazzi morti e almeno altri 26 minori rimasti feriti, tra cui alcuni in gravissime condizioni. È il tragico bilancio di un assurdo quanto drammatico incidente avvenuto nelle scorse ore in una scuola pubblica a una cinquantina di chilometri a sud-ovest di Johannesburg, in Sudafrica. Poco prima dell'inizio delle lezioni, infatti, un ballatoio dell'istituto scolastico è improvvisamente crollato su se stesso travolgendo i ragazzi che si trovavano in quell'area, un trentina di persone.  Per tre di loro purtroppo non c'è stato nulla da fare, i soccorritori li hanno tirati fuori da sotto le macerie già senza vita. Si tratta di due ragazzi e una ragazza che hanno trovato un morte atroce. Come riportano media sudafricani, le vittime sono state schiacciate a tal punto che ancora nel primo pomeriggio due di loro non erano state identificate ufficialmente.

Soccorsi e trasportati in ospedale invece gli altri coinvolti. Purtroppo, come riportano media sudafricani, tra questi almeno cinque persone sarebbero ricoverate in condizioni definite "critiche" dai medici. La terribile tragedia nella prima mattinata di venerdì, intorno alle 8, negli edifici della scuola "Hoerskool Driehoek" di Vanderbijlpark. In quel momento, in attesa di entrare in classe, i ragazzini stavano affollando la zona attorno al ballatoio, una passerella che collegava due edifici del complesso scolastico frequentato da alunni fra i 13 e i 18 anni.

Sul posto sono accorsi vigili del fuoco e sanitari oltre alle forze dell'ordine che ora hanno avviato accertamenti per ricostruire quanto accaduto. Come hanno denunciato i giornali locali, pubblicando anche alcune foto del ballatoio, la struttura crollata, nonostante fosse fondamentale per spostarsi nella scuola, pare che fosse precaria e pericolante tanto che poggiava  su numerosi tubi da impalcatura.