Un incendio è scoppiato la scorsa notte in un appartamento di Porto Torres, in provincia di Sassari, in Sardegna, provocando la morte di un ragazzo di 25 anni. Portata in salvo la madre che era con lui. I vigili del fuoco sono riusciti a mettere in salvo dalle fiamme entrambi, ma per il ragazzo non c'è stato nulla da fare. Trasferito d'urgenza in ospedale, è deceduto poco dopo e inutili sono risultati i tentativi di rianimarlo.

La vittima si chiamava Gaviniccio Cau, morto intossicato per arresto cardiocircolatorio per l'inalazione del fumo, mentre la madre, la 56enne Anna Bono, è stata trasportata in gravi condizioni all'ospedale di Sassari. La prognosi è riservata. Nell'incendio è deceduto anche il cagnolino della famiglia. E' stato un carabiniere ad accorgersi delle fiamme, il quale ha immediatamente allertato i pompieri che hanno a loro volta sfondato la porta dell'appartamento, facendo la tragica scoperta. Le altre famiglie, presenti nella palazzina di tre piani di via Piemonte, sono tutte uscite dall'abitazione. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare tutta la notte per riportare la situazione sotto controllo.