Ci sono diversi feriti nell'incidente ferroviario avvenuto stamattina tra la stazione di Roccabernarda, situata nel territorio di Belcastro, lungo la strada statale 106, subito dopo l'abitato di Botricello. Una tromba d'aria, infatti, ha travolto il convoglio diretto nel capoluogo di provincia. Dalle prime  informazioni, la furia del vento ha fatto sbandare più volte il convoglio che fortunatamente è rimasto sui binari, evitando il deragliamento ma diversi vetri del treno sono andati in frantumi colpendo i passegegri. I viaggiatori all'interno sarebbero quindi stati sballottolati rimanendo feriti. Due persone sono state trasportate presso una struttura ospedaliera ma nessuno, secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, sarebbe ferito in modo grave.

Sul posto ci sono i vigili del fuoco del comando provinciale di Crotone e la squadra del distaccamento di Sellia Marina, oltre a carabinieri, ambulanze e tecnici Trenitalia. Il convoglio interessato dalla tromba d'aria è stato spostato alla Stazione di Botricello in modo da liberare la linea ferrata e ripristinare il transito ferroviario. Successivamente da Catanzaro Lido è partito un altro convoglio che ha preso a bordo i passeggeri protagonisti della disavventura ed ha proseguito il viaggio fino a destinazione. "Sono stai attimi drammatici. Abbiamo visto i finestrini esplodere e siamo stati  colpiti da oggetti di ogni tipo che hanno invaso le carrozze" ha raccontato una testimone all'Agi, aggiungendo: "Appena abbiamo sentito gli effetti della tromba d'aria, ci siamo buttati a terra, cercando di coprirci in qualche modo, ma la paura era che il convoglio potesse finire fuori dai binari. Credo che la nostra fortuna sia stata nel fatto che è durato tutto pochissimi istanti e che siamo stati presi di striscio, altrimenti sarebbe stata una catastrofe. Chi era vicino ai finestrini non ha fatto in tempo a ripararsi ed è rimasto ferito dalle schegge, per fortuna in modo non grave".

I danni maggiori del maltempo si sono verificati a Cutro dove risultano scoperchiati i tetti dell’Istituto scolastico e della Banca di Credito Cooperativo, diversi alberi abbattuti sulle strada e nella villa comunale.  Alcune auto sono state danneggiate dalle tegole fatte cadere dal vento dai tetti.

Tromba d'aria anche in provincia di Lecce – Un'automotrice delle Ferrovie Sud-Est è rimasta bloccata anche nel Leccese, tra Parabita e Tuglie, dopo essersi scontrata con un tronco di pino secolare finito sui binari dopo il passaggio della tromba d'aria mista. A bordo del treno non c'erano passeggeri e il conducente non è rimasto ferito. Nell'impatto con l'albero è andato completamente distrutto il carrello anteriore della motrice che viaggiava a bassa velocità.