Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Incidente stradale mortale nelle scorse lungo le strade calabresi. Una donna ha perso la vita mentre al volante della sua auto a seguito di uno spaventoso schianto che ha coinvolto anche una motocicletta di grossa cilindrata. Il dramma si è consumato nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 2, sulla strada statale 18, nel territorio del comune di Belmonte Calabro, in provincia di Cosenza. La vittima dello schianto è Marilena Briglio, una donna di 33 anni residente a Cosenza. Inutili per lei i soccorsi medici del 118 intervenuti sul posto insieme alle forze di polizia e ai pompieri. I sanitari hanno provato rianimare la vittima dopo che era stata estratta dalle lamiere contorte dell'auto ma si è rivelato tutto inutile: i medici si sono dovuti arrendere e dichiarane la morte sul posto.

Soccorso sul posto, stabilizzato e poi trasportato d'urgenza in ospedale, invece, il centauro che viaggiava sulla moto coinvolta. L'uomo è ricoverato ora in gravi condizioni presso il reparto di Rianimazione dell’Ospedale di Cosenza. Sul tragico incidente indagano ora i carabinieri che hanno effettuato anche i rilievi del caso per accertate la dinamica del sinistro. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, per cause ancora in corso di accertamento, la vettura guidata dalla donna, una Volkswagen Golf, si sarebbe violentemente scontrata con una moto Ducati guidata dall'uomo prima di schiantarsi a bordo carreggiata. Un impatto devastante che ha sbalzato il motociclista sull'asfalto e ucciso la signora. Per consentire i soccorsi medici prima e i rilievi delle forze di polizia e la rimozione dei mezzi coinvolti ad opera dei vigili del fuoco successivamente, la strada statale cosentina è stata completamente chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia per tre ore e riaperta solo all’alba.