Quando ha incontrato quella ragazza per la prima volta ha capito subito che poteva essere la donna della sua vita: se ne è innamorato quasi subito, ci si è fidanzato e pensava di creare un famiglia con lei ma mai si sarebbe aspettato che di lì a poco l'avrebbe sposata ma avrebbe dovuto assistere anche alla sua morte e seppellirla. È la straziante storia d'amore tra  Tim Isterling e Primrose, due giovani britannici che in appena 18 mesi si sono conosciuti, innamorati ma hanno dovuto affrontare anche la terribile malattia di lei che infine l'ha portata alla morte. I due si sono conosciuti nella primavera del 2016 durante una serata ma appena tre mesi dopo Primrose ha iniziato a sentirsi male e soffrire di dolori acuti allo stomaco.

Inizialmente i medici non hanno capito di cosa si trattasse ma dopo una inutile operazione è arrivata la  terribile diagnosi di cancro. La coppia gallese, originaria del Denbighshire, ha scoperto con orrore che lei aveva solo pochi mesi di vita. A quel punto, senza pensarci troppo, i due ragazzi hanno deciso di sfruttare al massimo il tempo che avevano a disposizione per fare le cose che avrebbero voluto fare nell'arco della loro vita tra cui sposarsi. Sono convolati a nozze un anno dopo essersi incontrati per la prima volta, nel maggio 2017, nel villaggio natale di Primrose e insieme hanno affrontato la malattia non rinunciando a vacanze e viaggi. Nonostante le cure, la ragazza è deceduta nel dicembre dello stesso anno. "Prim sapeva che, a prescindere dalla sua malattia, voleva vivere la sua vita al massimo" ha raccontato Tim ai giornali locali, aggiungendo: "È riuscita a completare tutte le cose che aveva messo in lista, vivendo in modo positivo fino all'ultimo, io sapevo che sarebbe andata via ma sapevo anche che avrei dovuto sposarla e ricordarla per sempre come mia moglie".