Gravissimo incidente aereo in Colombia. Secondo quanto rende noto il quotidiano locale El Tiempo, almeno dodici persone sono morte. Si tratta delle persone che si trovavano a bordo di un DC-3, un aereo della compagnia privata Laser  (Latinoamericana de Servicios Aéreos). Sarebbero morte in seguito all'incendio del velivolo quando il pilota ha tentato di compiere un atterraggio di emergenza a San Martin, nel dipartimento di Meta, nel centro del Paese dell'America meridionale. L'aeronautica civile, scrivono i media locali, ha reso noto che il pilota dell’aereo aveva dato l'allarme attorno alle 10.40 locali (le 16.40 in Italia), mentre si stava dirigendo verso la città di Villavicencio, dove poi sono stati trovati i resti del relitto.

Nessun sopravvissuto – L'aereo era partito da Taraira, aveva fatto scalo nell'aeroporto di San José del Guaviare e si stava dirigendo verso Villavicencio. Lo schianto è avvenuto a circa metà viaggio. Secondo quanto reso noto dai soccorritori, a bordo c’erano appunto dodici persone: nessuno, dunque, è sopravvissuto. Le autorità stanno lavorando per identificare le vittime. Ignote, almeno per il momento, le cause del drammatico incidente aereo.