Cristian Galatà e Michele Varone, due giovani poco più che diciottenni, hanno perso la vita la scorsa notte in un incidente stradale avvenuto sulla Strada Grande Comunicazione Jonio-Tirreno, nei pressi dello svincolo di Melicucco. Altri due ragazzi della stessa età che si trovavano insieme a loro all'interno dell'auto sono rimasti feriti e sono stati entrambi ricoverati in prognosi riservata nell'ospedale di Polistena. Le due giovani vittime e i feriti, erano a bordo di una Fiat Panda che, per cause in corso di accertamento, si è scontrata frontalmente con un'altra vettura, Ford Ecosport, con a bordo due persone, rimaste lievemente ferite.  La dinamica di quanto accaduto è ancora incerta. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale di Siderno, oltre ai militari della Stazione dei Carabinieri di Melicucco e il personale del Suem 118.

Quello avvenuto in Calabria è stato il secondo incidente stradale con conseguenze gravissime nell'arco di poche ore: in Puglia, infatti, intorno alle 2 e 30 della scorsa notte tre ragazzi sono morti a causa di un terribile incidente lungo la strada che  collega San Pietro Vernotico a Cellino San Marco: i loro nomi sono Davide Cazzato, 19enne di Brindisi, Sarah Pierri, 18enne di Tuturano e Giulia Capone, 17enne di San Pietro Vernotico; altri due, di 19 e 21 anni, sono stati ricoverati al pronto soccorso. La comitiva viaggiava a bordo di una Fiat Grande Punto; nell'incidente è rimasto coinvolto, ma fortunatamente illeso, anche un anziano alla guida di una  Chevrolet Cruze. La dinamica della tragedia è ancora al vaglio degli inquirenti, ma sembrerebbe che l'utilitaria su cui viaggiavano i giovani si sia schiantata contro un muro per poi impattare contro l'altra auto che proveniva dal senso opposto di marcia. Due dei tre giovani sono morti sul colpo.