Viaggiava da sola a bordo della sua Opel Adam, quando al km 7 lungo l’A13 in direzione Bologna, poco dopo il casello di Bologna Interporto, nei pressi di Sabbiuno di Castel Maggiore, ha perso il controllo dell’auto e urtato il new jersey centrale. Nell’impatto è stata sbalzata fuori dall’abitacolo, e mentre il veicolo finiva nella scarpata a destra della carreggiata, lei ha sbattuto violentemente contro il manto stradale. È morta così, praticamente sul colpo, Giorgia Spettoli, 24enne bolognese. L’incidente è avvenuto sotto gli occhi di un’altra automobilista, che era alle spalle della Opel e ha subito lanciato l’allarme. Sul posto è intervenuta la polizia Stradale di Altedo, assieme ai vigili del Fuoco. Gli accertamenti sulla dinamica del dramma sono ancora in corso, ma è probabile che Giorgia non indossasse le cinture di sicurezza.

Messaggi di cordoglio per Giorgia

La ragazza abitava con la madre e la nonna a Casalecchio di Reno. Era una grande tifosa del Bologna Calcio, come si vede sul suo profilo Facebook in cui appare con addosso la maglia rossoblù.  Profilo che nel corso della giornata di  ieri si è riempito di messaggi di cordoglio di molti amici che hanno appreso la notizia luttuosa. “La morte di una ragazza lascia inebetiti, increduli – scrive una sua amica in uno dei commenti più toccanti –. Il primo pensiero è per lei, per l’interruzione del suo progetto di vita, poi per i suoi genitori, per lo sforzo che dovranno fare per sopravvivere, poi per i fratelli, sorelle, i parenti, e poi per tutti noi, che meno vicini siamo comunque partecipi, perché la morte di una giovane colpisce tutta la comunità. Ognuno viene toccato nell’affetto, nel senso di impotenza, che ci spinge a riflettere, a interrogarci, a ricercare un senso nella perdita. Una vita che si spegne troppo presto toglie un po’ di futuro e di fiducia a tutti”.