2.493 CONDIVISIONI
17 Agosto 2022
20:26

Va al mare con gli amici e batte la testa dopo un tuffo, 16enne ricoverato: rischia la paralisi

Un ragazzo di 16 anni ha battuto la testa dopo un tuffo al mare con alcuni amici. Il ragazzino è ora ricoverato in un ospedale di Mestre, nei pressi di Treviso. Rischia la paralisi.
A cura di Gabriella Mazzeo
2.493 CONDIVISIONI

Un ragazzino di 16 anni è stato ricoverato in ospedale a Mestre dopo una giornata al mare con gli amici. Nella giornata di martedì 16 agosto, l'adolescente era andato in spiaggia con alcuni amici.

Il gruppetto di giovani ha continuato a divertirsi serenamente fino alle 17.3o, quando il 16enne si è alzato da uno dei lettini di Lido Altanea per fare il bagno. In quel momento però si è verificata la tragedia.

Gli adolescenti hanno iniziato un'innocente gara di tuffi per passare il pomeriggio in allegria

Qualcosa però è andato storto e il ragazzino ha picchiato con forza la testa in acqua e ha perso la sensibilità del corpo, dal collo in giù.

Gli amici hanno subito allertato i soccorsi. In poco tempo i sanitari del 118 hanno raggiunto la spiaggia per trasportare il giovane in ospedale.

Il 16enne è ora ricoverato a Mestre e le sue condizioni di salute sarebbero gravi. Secondo quanto reso noto dai medici, il ragazzino rischierebbe la paralisi.

Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente. Gli amici della vittima hanno detto ai soccorritori che il tutto è avvenuto durante una gara improvvisata di tuffi.

Nessuno dei presenti aveva capito in un primo momento la gravità della situazione. I soccorsi sono stati allertati pochi minuti dopo e il personale della spiaggia si è preso cura dell'adolescente fino all'arrivo dell'elisoccorso.

Il 16enne è stato trasportato in ospedale in elicottero d'urgenza. 

Sarà possibile avere ulteriori informazioni sulle sue condizioni di salute soltanto nei prossimi giorni, dopo che i medici si saranno presi cura di lui.

Il personale del nosocomio di Mestre ha allertato i familiari dell'adolescente che si sono precipitati sul posto per avere notizie del figlio.

Al loro fianco anche gli amici che erano con lui al mare: il gruppo infatti è in attesa di avere aggiornamenti sui suoi progressi medici.

2.493 CONDIVISIONI
Nuova udienza Ponte Morandi, almeno 700 ipotetiche parti civili: si rischia paralisi del processo
Nuova udienza Ponte Morandi, almeno 700 ipotetiche parti civili: si rischia paralisi del processo
File di 30 ore per salutare Elisabetta II: Londra si prepara alla camera ardente, rischio paralisi
File di 30 ore per salutare Elisabetta II: Londra si prepara alla camera ardente, rischio paralisi
Letta dice che il 25 settembre anche Putin parteciperà alle elezioni tramite i suoi
Letta dice che il 25 settembre anche Putin parteciperà alle elezioni tramite i suoi "amici" italiani
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni