593 CONDIVISIONI
21 Settembre 2020
17:05

“Tunisina puzzolente” e viene cacciata dal bar a Marsala: voleva solo andare in bagno

Una donna di origini tunisine sarebbe stata cacciata da un bar del centro storico del comune trapanese, dove era entrata chiedendo di andare in bagno, pagando, se necessario, anche una consumazione, un caffè. Ma la reazione dei dipendenti del locale non è stata quella che si aspettava…
A cura di Biagio Chiariello
593 CONDIVISIONI

Una donna sarebbe stata cacciata da un bar del centro storico di Marsala, dove era entrata chiedendo di andare in bagno, pagando, se necessario, anche una consumazione, un caffè. A raccontare l’episodio è stata la stessa donna, sposata con un marsalese, che sabato sera è scesa in centro nel comune siciliano, in provincia di Trapani, con il figlio piccolo. Si trovava in Piazza Loggia quando ha avuto necessità di andare in bagno: "Sono entrata nel primo bar e mi hanno detto che erano senza acqua" racconta a Tp24.it la signora, che non si è persa d'animo, ed è andata in un altro bar vicino la piazza.

Qui avviene lo spiacevole episodio: "Ho chiesto se potevo andare in bagno, e anche qui mi hanno detto che non c'era acqua, ma io mi sentivo male". La donna, infatti, soffrirebbe di un disturbo ai reni. Si vergognava però a dirlo. Ha detto allora di essere incinta, ma anzichè trovare aiuto ha avuto una brutta reazione dei dipendenti del locale: "Subito – racconta la donna – hanno cominciato a dire che sono una bugiarda”.

Alle ulteriori insistenze della signora, disposta anche ad ordinare un caffè pur di poter usare la toilette del locale, la reazione è stata volgare. "Tunisina fitusa, vattene via" è stato quello che le hanno detto. E la signora è stata costretta ad abbandonare il bar, tornando in lacrime per la mortificazione dal marito. Uno increscioso episodio avvenuto peraltro proprio di fronte al figlioletto della malcapitata protagonista.

593 CONDIVISIONI
Donna morta in casa nell'Ennese, la figlia confessa il delitto: "Non voleva andare nella casa di riposo"
Donna morta in casa nell'Ennese, la figlia confessa il delitto: "Non voleva andare nella casa di riposo"
La proposta delle Regioni per il Green Pass rafforzato: al bar o allo stadio solo con il vaccino
La proposta delle Regioni per il Green Pass rafforzato: al bar o allo stadio solo con il vaccino
Quali sono le province che oggi hanno registrato il maggior numero di contagi Covid
Quali sono le province che oggi hanno registrato il maggior numero di contagi Covid
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni