Dopo tre giorni di agonia la scorsa notte, all'ospedale di Padova Gabriele Carraro, è deceduto l'operaio di 56 anni rimasto coinvolto in un grave incidente sul lavoro lunedì scorso nel capoluogo euganeo nell'azienda ‘Pittarello' per cui lavorava.

Il tragico incidente sul lavoro era avvenuto Lunedì mattina, verso le 11.35, nella sede di Via Austria 29, in zona industriale a Padova: un camion che trasportava scarpe, mentre effettuava in retromarcia manovre di avvicinamento al portone di ingresso del magazzino dell'azienda Pittarello, ha colpito alla testa l’operaio della ditta. L’uomo è stato subito soccorso dai colleghi che hanno immediatamente chiamato il 118. Quindi trasportato in ospedale in codice rosso, in tentativo di rianimazione: un agonia purtroppo senza fine. Carraro non si è mai ripreso ed è morto nella notte.

La salma è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria, e la Procura della repubblica ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, al momento senza indagati. Le indagini sono affidate ai carabinieri e ai tecnici dello Spisal. Gabriele Carraro lascia la moglie e tre figli. Il pm di turno ha ordinato che venga eseguita l'autopsia. Tempi lunghi per la data del funerale che non si svolgerà prima della prossima settimana.“