1.275 CONDIVISIONI
6 Ottobre 2017
21:01

Trapani: schiaffi e spintoni agli alunni delle elementari, maestra di religione indagata

La donna incastrata dai video delle telecamere nascoste, piazzate dai carabinieri nelle aule della scuola dopo le prime segnalazioni da parte dei genitori dei bimbi coinvolti.
A cura di Antonio Palma
1.275 CONDIVISIONI

Schiaffi dietro la nuca, sul fondo schiena  e sulla schiena e spintoni tanto violenti da far ruzzolare a terra i bimbi. Sarebbero questi i metodi violenti usati da una insegnate di religione nei confronti dei suoi piccoli alunni di una scuola elementare di Salemi, in provincia di Trapani. Alla donna, una 50enne,  la Procura di Marsala ha notificato nelle scorse ore l'avviso di conclusione indagini, un atto che solitamente prelude alla richiesta di rinvio a giudizio. Per lei l'accusa è di maltrattamenti nei confronti di alcuni alunni di una quinta elementare a lei affidata. A seguito dell'indagine la docente sarebbe stata già sospesa dall'insegnamento in attesa degli accertamenti giudiziari.

I fatti contestati all'insegnante vanno dall'ottobre del2016 al  febbraio del 2017 quando la donna sarebbe stata ripresa dalle telecamere nascoste piazzate dai carabinieri nelle aule della scuola dopo le prime segnalazioni da parte dei genitori dei bimbi coinvolti. Secondo il Pubblico Ministero che si è occupato del caso, il sostituto procuratore della Repubblica di Marsala Niccolò Volpe, la donna, nell'ambito del suo ruolo di maestra avrebbe tenuto condotte reiterate a carattere violento e prevaricatorio in particolare contro quattro minori, riprese dalle telecamere.

Nell’avviso di conclusione delle indagini il pm scrive ad esempio che la 50enne "afferrava per la nuca uno dei minori allontanandolo dal banco", poi "lo colpiva in diversi momenti con 4 schiaffi alla nuca" e infine "lo spintonava facendolo cadere a terra". Lo stesso trattamento veniva  riservato nella stessa giornata anche ad un altro piccolo, anche lui schiaffeggiato e strattonato, mentre in un'altra occasione la donna avrebbe schiaffeggiato gli altri piccoli sul fondo schiena e poi alla nuca. Dopo la decisione del pm, i genitori di una delle vittime  ha già annunciato di aver dato mandato al proprio legale per chiedere un risarcimento dei danni.

1.275 CONDIVISIONI
Strattoni, calci e mortificazioni all'alunno autistico di 9 anni: a processo una maestra
Strattoni, calci e mortificazioni all'alunno autistico di 9 anni: a processo una maestra
Molestie sessuali a studente 17enne
Molestie sessuali a studente 17enne "fragile", indagato insegnante di sostegno a Genova
"Sapevano che era armato": il sospetto sul bimbo di sei anni che ha sparato alla maestra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni