Tragedia nelle scorse ore nel Torinese dove una donna è morta dopo essere rimasta schiacciata tra la sua vettura e il cancello del garage della sua abitazione. Il dramma si è consumato nella serata di ieri, giovedì 15 ottobre, proprio davanti la casa della donna a Tria, comune della Val Sangone, nella città metropolitana di Torino. La vittima del terribile incidente è Luciana Barberi, una donna di 76 anni che era appena tornata a casa con la sua vettura. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, erano circa le 21 e la signora aveva appena fermato l’auto davanti casa in via Alessandro Manzoni per scendere e aprile il cancello del garage quando è avvenuta la tragedia.

Improvvisamente la sua utilitaria, una Fiat panda, si è messa in marcia senza che lei se ne accorgesse in tempo e ha finito per schiacciarla contro lo stesso cancello che era ancora chiuso. L’auto infatti era ferma in fondo a una rampa ma non aveva il freno a mano inserito. Una dimenticanza che purtroppo è costata la vita alla settantaseienne. Per la donna inutili i successivi soccorsi medici del 118. Quando l’ambulanza è giunta sul posto per lei purtroppo non c’era più nulla da fare e i sanitari hanno solo potuto constatarne il decesso. Sul caso indagano ora i carabinieri, anche loro intervenuti sul posto ma pare ci siano pochi dubbi sul fatto che alla base della tragedia ci sia un drammatico incidente.

Analoga tragedia è avvenuta nei giorni scorsi nel Vicentino dove un automobilista è morto travolto dalla sua stessa auto da cui era appena sceso dopo averla parcheggiata in leggera pendenza per prendere le sue cose dal baule della vettura per una battuta di caccia.