148 CONDIVISIONI
4 Novembre 2019
22:03

Torino, lite in casa tra fratelli finisce a coltellate: 40enne ricoverato in gravi condizioni

La violenta aggressione nella serata di lunedì in un appartamento di Rivalta. Ad avere la peggio è stato il fratello maggiore che è stato raggiunto da diverse fendenti all’addome e al torace ed è rimasto ferito gravemente. Arrestato il fratello 39enne che deve rispondere delle accuse di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.
A cura di Antonio Palma
148 CONDIVISIONI
immagine di repertorio
immagine di repertorio

Una banale lite tra fratelli in casa è improvvisamente degenerata rischiando di finire seriamente in tragedia nelle scorse ore nel Torinese. Uno dei due contendenti infatti ha estratto un coltello e colpito il fratello che è rimasto ferito gravemente. La violenta aggressione nella serata di lunedì  in un appartamento di Rivalta. Ad avere la peggio è stato il fratello maggiore, un quarantene che è stato raggiunto da diverse fendenti all'addome e al torace ed è rimasto ferito gravemente. Fortunatamente i tempestivi soccorsi medici del 118 sono riusciti a stabilizzarlo trasportandolo poi d'urgenza al pronto soccorso del San Luigi di Orbassano. In ospedale l'uomo è stato ricoverato in condizioni serie e i medici si sono riservati la prognosi ma dopo i primi accertamenti clinici sarebbe stato escluso il pericolo di vita.

Illeso invece l'altro fratello,  un 39enne che però è stato immediatamente bloccato e arrestato dai carabinieri di Orbassano intervenuti sul posto dopo l'allarme. Ora deve rispondere delle accuse di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale per aver cercato di colpire anche i militari intervenuti. Secondo una primissima ricostruzione degli stessi carabinieri, i due fratelli, entrambi già noti alle forze dell'ordine e residenti nello steso appartamento del comune alle porte di Torino, avrebbero iniziato a litigare per futili motivi in casa. Il più giovane però ad un certo punto ha afferrato un grosso coltello da cucina colpendo più volte il fratello. A dare l’allarme sarebbe stato il padre dei due, che in quel momento si trovava all’interno dello stesso alloggio, in una palazzina popolare, e avrebbe assistito all'intera scena.

148 CONDIVISIONI
Precipita dal terzo piano, grave bambina di 4 anni a Macerata: la mamma tenta il suicidio
Precipita dal terzo piano, grave bambina di 4 anni a Macerata: la mamma tenta il suicidio
Alice Scagni uccisa dal fratello per motivi economici, lui condivideva il suo rancore sui social
Alice Scagni uccisa dal fratello per motivi economici, lui condivideva il suo rancore sui social
Sale sulla tettoia di una palazzina con 2 amici ma cade e fa un volo di 10 metri: gravissimo 16enne
Sale sulla tettoia di una palazzina con 2 amici ma cade e fa un volo di 10 metri: gravissimo 16enne
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni