58

condivisioni

CONDIVIDI
9 Giugno 2021 07:38

Torino, 25enne ucciso nel suo appartamento: l’allarme lanciato dal coinquilino

È stato il coinquilino a scoprire il cadavere del 25enne originario del Bangladesh trovato morto in casa nel suo appartamento a Torino. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e gli agenti della Questura che stanno indagando sull'accaduto: al momento l'ipotesi più accreditata è che si tratti di un omicidio.
A cura di Chiara Ammendola

Omicidio nella notte a Torino dove un ragazzo di 25 anni è stato trovato morto nel suo appartamento di corso Francia. A lanciare l'allarme è stato il coinquilino del giovane che rientrato in casa ha scoperto il corpo ormai senza vita del 25enne. Sul posto sono intervenuti immediatamente soccorritori del 118 e polizia.

Il 25enne è stato sgozzato

Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei medici che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Ancora poche le informazioni trapelate finora: stando a quanto si apprende però si tratterebbe di un omicidio. Sul corpo della vittima il medico legale giunto sul posto poco dopo ha riscontrato una vistosa ferita alla gola, provocata probabilmente con un'arma da taglio. Il 25enne sarebbe stato sgozzato dunque, forse in seguito a un tentativo di rapina finito male. Le indagini, come riportato dalla Questura del capoluogo piemontese, sono in corso e sono coordinata dal pm Valentina.

Si ipotizza un tentativo di rapina finito male

La vittima è un ragazzo di 25 anni originario del Bangladesh che lavorava come lavapiatti, come anche il suo coinquilino, al ristorante Donna Margherita di Collegno. Il suo corpo è stato scoperto dal connazionale con cui divideva casa che rientrato dopo il proprio turno di lavoro a casa si è trovato dinanzi all'agghiacciante scena. Il 25enne ieri non aveva lavorato, era infatti il suo giorno di riposo e per questo si sta tentando di ricostruire le sue ultime ore di vita, se abbia incontrato qualcuno o se aspettasse qualcuno proprio in casa. L'omicidio è avvenuto sicuramente dopo le ore 19, quando il coinquilino è uscito di casa per andare al lavoro, ma probabilmente prima dell'orario di cena: quando gli agenti sono entrati nell'appartamento di corso Francia hanno trovato una pentola ancora sul fuoco.

Continua a leggere su Fanpage.it
Cagliari, trentenne ucciso a coltellate dopo una lite con il coinquilino
Torino, in migliaia in Piazza Castello per la manifestazione contro il Green Pass
Torino, entra in un appartamento e le forze dell'ordine lo scoprono: agenti lo trovano sotto il letto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni