15 Ottobre 2021
21:54

Sorpreso a scaricare oltre 600 kg di scarti tessili in un cassonetto: denunciato dai carabinieri

All’arrivo dei militari dell’arma l’uomo era ancora intento a scaricare il suo furgone stipato all’inverosimile di scarti di rifiuti tessili, probabilmente prodotti da qualche azienda o più aziende dell’area industriale di Firenze. Una volta ispezionato il carico i militari hanno avuto la conferma che all’interno del mezzo erano presenti 32 sacchi neri, contenenti i rifiuti, del peso stimato di 640 chilogrammi.
A cura di Antonio Palma

È stato sorpreso scaricare  oltre 600 kg di scarti tessili in un cassonetto a bordo strada, per questo un uomo di 32 anni è stato denunciato a piede libero dai carabinieri e ora deve rispendere del reato di gestione di rifiuti non autorizzata. Il caso a Firenze, nella zona dell'Osmannoro, al confine tra il capoluogo toscano, Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino. All'arrivo dei militari dell'arma l'uomo era ancora intento a scaricare il suo furgone stipato all'inverosimile di scarti di rifiuti tessili, probabilmente prodotti da qualche azienda o più aziende dell’area industriale.

La scoperta durante la scorsa notte quando i carabinieri Forestali di Ceppeto hanno intercettato il furgone nell'ambito delle attività di contrasto alla gestione ed allo smaltimento illecito dei rifiuti in zona messe in campo dai reparti specializzati insieme ai nuclei della territoriale. L’uomo stava scaricando i sacchi da  un furgone bianco per gettarli all’interno di cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani  in  via de’ Cattani quando i carabinieri lo hanno visto e bloccato. Una volta ispezionato il carico i militari hanno avuto la conferma che all’interno del mezzo erano presenti 32 sacchi neri, contenenti i rifiuti, del peso stimato di 640 chilogrammi. A questo punto i Carabinieri hanno chiesto  la documentazione necessaria per il trasporto di questi scarti considerati a tutti gli effetti rifiuti speciali prodotti da attività d’impresa ma l'uomo non ha saputo fornire alcun documento. Non solo, il furgone con il quale stava trasportano il materiale non risultava iscritto all’Albo gestori ambientali e dunque non poteva effettuare il trasporto di rifiuti speciali.

Gli rubano motorino, carabinieri lo ritrovano 23 anni dopo a 150 km di distanza
Gli rubano motorino, carabinieri lo ritrovano 23 anni dopo a 150 km di distanza
Insulta i carabinieri mentre va in caserma per l'obbligo di firma: denunciato
Insulta i carabinieri mentre va in caserma per l'obbligo di firma: denunciato
17.658 di Fanpage.it Napoli
Omicidio alla stazione di Rimini, 70enne muore dissanguato dopo una coltellata alla gola
Omicidio alla stazione di Rimini, 70enne muore dissanguato dopo una coltellata alla gola
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni