Sono ore d’ansia per i familiari di Gaia Dagnino, una ragazza di quindici anni di Garlenda, comune nella provincia di Savona, che risulta scomparsa da ieri, giovedì 8 agosto. Immediatamente, come spesso accade in questi casi, i familiari hanno lanciato un appello sui social invitando tutti a condividere una fotografia dell’adolescente. “Per favore se qualcuno avesse visto Gaia da qualche parte si faccia sentire e condividete la foto perché non riusciamo a trovarla, aiutateci”, recita il post che da ore viene condiviso su Facebook tra utenti e vari gruppi. Secondo quanto riportano alcuni quotidiani locali, la quindicenne – una studentessa dell’istituto alberghiero di Alassio –  sarebbe stata vista alla stazione di Alberga con un ragazzo di circa venti anni, forse il fidanzato, qualcuno ha detto di averla vista poi in un fast food, un terzo su un pullman, sempre in compagnia di un giovane.

La denuncia di scomparsa e il post su Instagram – Dopo che è stata denunciata la scomparsa è apparso un messaggio sul profilo Instagram della minorenne: “Sto bene. Mi sono presa una vacanza e chiedo scusa se non ho avvisato nessuno nemmeno mia mamma”, è quanto si legge in una storia. Un messaggio che però chiaramente non ferma le ricerche, che sono state estese anche alla provincia di Imperia. È impossibile sapere se il post condiviso sul profilo Instagram di Gaia sia autentico. Chiunque abbia informazioni può contattare i carabinieri di Alassio.