Amava la montagna, e proprio sulle dolomiti bellunesi ha trovato la morte. Riccardo Lasi, 75enne di Borgo San Lorenzo (Firenze), nel pomeriggio di ieri stava percorrendo un sentiero sotto il monte Pelmo in compagnia di altri escursionisti. Un percorso che dal rifugio Venezia, a Vodo di Cadore, scende verso Brusadaz, in una delle mete più amate da chi pratica trekking. L'anziano è improvvisamente scivolato in un tratto molto esposto, che costeggia canali e salti di roccia, cadendo verso il basso per diverse decine di metri. A lanciare l’allarme alcune persone che lo seguivano e che hanno assistito all'incidente.  L’elicottero del Suem (Servizio Sanitario di Urgenza ed Emergenza Medica) di Pieve di Cadore lo ha raggiunto con un verricello e l'equipe medica ha subito iniziato le manovre di rianimazione.

Purtroppo però il 75enne toscano è deceduto durante il tragitto verso l’ospedale di Belluno visto che troppo gravi sono risultate le ferite riportate in seguito alla caduta. La notizia è presto arrivata a Borgo San Lorenzo, dove Riccardo Lasi viveva con la moglie, lasciando nello sgomento parenti, amici e quanti lo conoscenti. In Mugello Lasi era molto conosciuto essendo stato per tanti anni direttore dell'ufficio delle imposte.